Ajla Tomljanovic, Berrettini non sa come dirlo: “Lei mi stressa”

Ajla Tomljanovic
©Getty Images

Ajla Tomljanovic, il fidanzato Matteo Berrettini lo dice chiaro e tondo: ecco cosa non gli piace del suo rapporto con la tennista. 

Dietro un grande uomo, così recita un vecchio adagio, c’è sempre una grande donna. Non sbaglia, dunque, chi pensa che forse Matteo Berrettini non sarebbe arrivato a certi livelli, se lungo il suo cammino non avesse incontrato lei. La donna che ha conquistato il suo cuore e che ha reso tutte le altre invisibili.

Leggi anche: Berrettini fa meglio di Nadal e Djokovic: questa partita è sua

Il tennista romano e Ajla Tomljanovic sono affiatatissimi: lo si evince anche solo dando un’occhiata ai contenuti che, ogni tanto, li ritraggono l’uno in compagnia dell’altra. Non hanno molto tempo da trascorrere insieme: il calendario dei trofei è sempre fitto così e le possibilità di vedersi sono ridotte al lumicino.

Non dev’essere facile portare avanti una relazione quando gli Atp e i Wta si disputano ai poli opposti della terra. Loro, però, ce la stanno facendo alla grande. Anche se, a quanto pare, potrebbe non essere oro tutto quello che luccica.

Ajla Tomljanovic: “Per lei sono in tensione”

Ajla Tomljanovic
Instagram

È capitato spesso che lui la prendesse in giro davanti a tutti. Qualche giorno fa, prima di rientrare in Florida da un viaggio da sogno ad Anguilla, ha scherzato con il popolo dei social dicendo che non vedeva l’ora di liberarsi di lei e giurando che mai più sarebbe andato in vacanza con Ajla.

E poi, da un’intervista rilasciata a Vanity Fair, è saltata fuori una dichiarazione che non potevamo in alcun modo aspettarci. Berrettini lo ha detto chiaro e tondo: la Tomljanovic, tra le migliori tenniste al mondo, lo stressa. Il che non vuol dire che non la ami, anzi.

“Quando gioca lei – ha dichiarato – io sono in tensione. Mi stresso solo per due cose: quando è in campo lei e mio fratello Jacopo”. Subito dopo queste parole, però, i suoi occhi tornano a brillare: “La nostra è una storia seria – ha concluso Matteo – Ajla mi capisce al volo, non mi assilla, litighiamo e discutiamo come qualsiasi altra coppia”.