Sotto l’albero c’è un nuovo bonus: fino a 1400 euro per le famiglie italiane

Bonus
©Getty Images

Il bonus Natale 2021 è già in arrivo: ecco a chi è destinato il contributo di 1400 euro e qual è la procedura da seguire per richiederlo. 

Dato il periodo in cui sarà erogato, qualcuno ha ben pensato di ribattezzarlo a proprio piacimenti. In molti già si riferiscono ad esso con il nome di Bonus Natale, sebbene non si tratti propriamente di questo. Ma, indipendentemente da come la si chiami, questa misura permetterà a molte famiglie italiane di trascorrere delle feste un po’ più serene.

Leggi anche: Criptovalute, sabato nero per gli investitori: un crollo così non s’era mai visto

Il bonus del quale stiamo parlando consiste in un contributo che sarà erogato sotto forma di buoni spesa. Dei voucher che potranno essere utilizzati, più nello specifico, per acquistare beni di prima necessità e generi alimentari. Non è la prima volta che viene proposto, ma quest’anno sarà ancor più ricco.

A distribuire i buoni spesa in questione, entro la fine dell’anno, saranno i Comuni. L’iniziativa è però finanziata dallo Stato in quanto inclusa nel decreto Sostegno bis. Ma cerchiamo di scoprire, adesso, chi ne abbia diritto e quale documentazione sia necessario produrre per ottenere il bonus Natale 2021.

Bonus, buoni spesa entro la fine del 2021

Bonus
©Getty Images

Iniziamo col dire che sono stati stanziati 500 milioni per questa misura. Il bando sarà pubblicato sul sito dell’amministrazione locale di riferimento e conterrà tutti i requisiti richiesti per accedere a questo utilissimo provvedimento voluto dal governo.

Spetta alle famiglie italiane che versano in condizioni di difficoltà economica, trattandosi di un incentivo legato appunto alla crisi dovuta alla pandemia da Covid-19. Ne avranno diritto sia i nuclei familiari con figli a carico che quelli composti da una o due persone soltanto. La priorità, però, sarà data a chi non usufruisce di alcuna forma di sostegno pubblico.

Tra i documenti richiesti ai fini del bonus natalizio 2021 c’è, in primo luogo, la certificazione Isee che attesti la situazione economica della famiglia che ne fa richiesta. Sarà poi necessario fornire informazioni esatte sul numero dei membri che compongono la famiglia e sull’eventuale presenza di minori, anziani o disabili.