Federica Pellegrini, Giunta in lacrime: “Un colpo al cuore”

Federica Pellegrini, la reazione del futuro marito ed allenatore Matteo Giunta agli Assoluti di Riccione stupisce tutti: cosa è successo.

La festa a Riccione è stata bella come speravano. C’erano le persone che meritavano di esserci. C’era il calore, c’era l’allegria. E c’era pure un filo di malinconia, perché dire “addio” ad una campionessa del calibro di Federica Pellegrini non è una cosa così facile. Equivale a voltare pagina per sempre.

Leggi anche: Diletta Leotta lo ha stregato: è nata una nuova sintonia “natalizia”

Nessuno era pronto a salutarla e a vederla cimentarsi, per l’ultima volta in assoluto, nei 200 stile libero. Men che meno Matteo Giunta, che ormai non è più solo l’uomo che l’ha sostenuta ed allenata per tutti questi anni: è il suo futuro marito, la persona con cui ha deciso di trascorrere il resto della sua vita.

Proprio lui, durante gli Assoluti di Riccione che hanno coinciso con l’ultima volta in vasca della Pellegrini, ha faticato a contenere le emozioni. Credeva di essere ormai pronto. Sapeva che quel giorno sarebbe arrivato. Eppure, a quanto pare, la malinconia lo ha travolto lo stesso.

Federica Pellegrini, la commozione dell’ultima volta

Federica Pellegrini
Instagram

È stato un colpo al cuore – ha riferito al Corriere della Sera, raccontando le sensazioni di quella giornata indimenticabile – È arrivata la consapevolezza che si chiudeva un capitolo”. È sospeso tra il passato e il presente, Matteo Giunta. Alle sue spalle c’è una delle più grandi campionesse che il mondo del nuoto abbia mai visto. Davanti a lui, invece, c’è la donna che ha deciso di sposare.

Ma è con tante altre emozioni che dovrà fare i conti il coach di Federica. Dovrà andare in cerca di nuovi talenti da valorizzare e da lanciare, innanzitutto, che non sarà facile. Quando “perdi” un’eroina come lei, non è semplice trovarne un’altra che possa eguagliarla. E infatti dice, saggiamente, che “il primo step sarà non ricercare Federica Pellegrini dentro nessuna”.

Ma quello lo farà dopo. Prima ci sarà il matrimonio, una vita insieme da costruire con quella che definisce “la più grande duecentista di sempre“. I preparativi inizieranno a gennaio, riferisce Giunta, già proiettato verso il futuro e con lo sguardo alla prima vacanza senza paparazzi in agguato. Solo loro due. E i quattro cagnolini che fanno già parte di questa nuova, e splendida, famiglia “in costruzione”.