Calciomercato Juventus, bomba Guardiola | Allegri sulla graticola?

Calciomercato Juventus, ritornano prepotentemente in auge le voci riguardanti un possibile approdo in bianconero di Pep Guardiola.

Certi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano“. Al momento quello tra Pep Guardiola e la Juventus non è mai andato oltre qualche timido “flirt” estivo, in quanto non si sono mai create fino in fondo le premesse per un clamoroso approdo in Serie A del tecnico spagnolo, il profilo del quale stuzzica e non poco Andrea Agnelli. Il presidente bianconero, prima di puntare su Maurizio Sarri, ha per qualche settimana cullato il sogno di mettere le mani sul mentore del “Tiki Taka”, salvo poi vedersi costretto a desistere visti i costi proibitivi in termini di ingaggio. Guardiola dunque è rimasto al City, dopo però ha fallito l’assalto a quella Champions League che dopo la fantastica epopea al Barcellona non è riuscito più a conquistare. Legato ai Citizens da un contratto che scade nel 2023, non ha ancora deciso di prolungare il suo rapporto con il club inglese.

Leggi anche –> Roma-Inter, clamoroso Mourinho | Ha deciso di saltarla

Calciomercato, nuove voci su Guardiola alla Juventus | Scacco matto Allegri?

Allegri ©️Getty Images

L’inizio di stagione della Juventus non è stato in linea con le attese della vigilia. Sono arrivati gli ottavi di finale di Champions League, ma Dybala e compagni sono distanziati di ben 7 lunghezze dall’Atalanta, quarta. La posizione di Allegri, che in estate ha firmato un quadriennale da circa 9 milioni di euro a stagione, non è in discussione, ma chiaramente saranno necessari risultati importanti, possibilmente a stretto giro di posta. Stando a quanto riferito da “Il Tempo”, però, Guardiola avrebbe strizzato l’occhio alla Juventus, considerando la “Vecchia Signora” una meta piuttosto gettonata per un suo eventuale approdo. Difficile che possa materializzarsi la prossima estate; maggiori chances, invece, che il sodalizio Guardiola-Juve si concretizza nel 2022, anche perché nel contratto di Allegri sarebbe stata inserita una clausola in virtù della quale Agnelli potrebbe esonerare il tecnico livornese al termine del secondo anno di contratto senza pagare alcun tipo di aggravio economico.