Lei, lei, l’altro: l’inedito triangolo amoroso infiamma l’Aston Villa

Aston Villa
Facebook

Aston Villa, negli spogliatoi ne succedono di cotte e di crude: tutti i dettagli sul triangolo amoroso che ha scioccato i tifosi.

Alisha Lehmann è la star della squadra femminile dell’Aston Villa. Fino a qualche tempo fa, faceva coppia fissa con Ramona Bachmann, sua compagna di squadra nella Nazionale svizzera. Le due erano legatissime, forti anche, probabilmente, di questa passione comune per il calcio.

Leggi anche: Zverev, spunta un calciatore famoso dal passato della sua Sophia

Poi, qualcosa si è rotto. Le due atlete hanno preso strade diverse e oggi non stanno più insieme. Sia l’una che l’altra non c’hanno però messo troppo, come si evince da Instagram, a trovare consolazione. Gli sviluppi della loro relazione, tuttavia, hanno lasciato il popolo dei social letteralmente di stucco.

Qualche ora fa, è comparsa una foto assolutamente inaspettata. Un’immagine che immortala un bacio che, in men che non si dica, ha sollevato un autentico polverone. Non fosse altro per la stranezza di un triangolo amoroso al quale farete fatica a credere.

Aston Villa, è amore tra Alisha Lehmann e Douglas Luiz

Aston Villa
Alisha Lehmann (Instagram)

Alisha Lehmann adesso sta insieme a Douglas Luiz. E fin qui non ci sarebbe nulla di strano, se non fosse che anche lui, come lei, gioca nell’Aston Villa, ovviamente nella squadra maschile. I due hanno annunciato la loro relazione postando, appunto, una storia in cui si baciano appassionatamente.

La foto, manco a dirlo, ha mandato i fan in visibilio. Tra Alisha e Ramona è ormai dunque acqua passata. Anche la loro storia, per la verità, aveva appassionato tantissimi i follower, soprattutto quelli della Lehmann, che ha un seguito di oltre cinque milioni di seguaci su Instagram.

Tra di loro era iniziata, in effetti, in maniera molto romantica. Alisha aveva raccontato che la Bachmann, oggi attaccante del Paris Saint-Germain femminile, era il suo idolo e che sognava di giocare con lei. La passione era esplosa a Londra, mentre la rottura era arrivata nel bel mezzo della pandemia.