Sinner, altro che miracolo | Dopo Murray un altro doppio smacco

Sinner
Sinner ©️LaPresse

Sinner, altro che miracolo: dopo Murray il tennista italiano sta per subire un altro smacco. Doppio, a dire il vero. Le novità sull’azzurro

Ci si aspettava il miracolo. Ma non ce ne saranno, probabilmente. Uno è certo, l’altro comincia a diventare quasi un incubo. Sinner non sta vivendo certamente il suo momento di forma migliore. Il tennista azzurro, testa di serie numero 1 all’Atp 250 di Stoccolma, è stato eliminato al primo turno. E questo non gli permetterà di rimanere nella Top 10 del ranking Atp. Una situazione che costringerà l’italiano, l’anno prossimo, di non essere nelle prime otto teste di serie all’Australian Open. Cosa significa tutto questo? Che a meno di clamorosi stravolgimenti impensabili a questo punto della stagione, agli ottavi, nel Masters australiano, Sinner rischia di prendere un durissimo sorteggio già agli ottavi. Diciamo che poteva di certo andare meglio.

LEGGI ANCHE: Ecuador-Venezuela, qualificazioni Mondiali 2022: streaming e pronostici

Sinner, anche Tsitsipas rientra

US Open
Stefanos Tsitsipas ©️Getty Images

Sì, anche Tsitsipas potrebbe dare un ulteriore smacco a Sinner. Perché il greco sarebbe pronto a rientrare a Torino dopo l’infortunio del 3 novembre che lo ha costretto al ritiro dell’ultimo torneo francese. E l’italiano era, e rimane, il primo degli atleti di riserva. Ma in questo modo non avrebbe nessuna possibilità di giocare a Torino. Nonostante si stia allenando appunto per questo motivo. Un 2021 che potrebbe finire con una doppia delusione.

Nessun’altro infatti oltre il greco dovrebbe dare forfait. E Tsitsipas dai suoi profili social, mostra inoltre che si sta rimettendo velocemente in forma. Non si vede l’ombra del campo, questo c’è da dirlo, ma il tennista sta facendo un lavoro personalizzato che con ogni probabilità gli permetterà di esserci nel capoluogo piemontese. L’altoatesino spera ancora, ovviamente: ma tutto ormai è appeso al lumicino.