Berrettini contro tutti: è una sfida impossibile

Berrettini
Instagram

Berrettini lancia una sfida in attesa delle Finals che si terranno tra non molto a Torino. Ecco dove sarà impegnato il tennista romano. 

Un improvviso dolore al collo, manifestatosi mentre era impegnato all’Atp di Vienna, si è rivelato fatale. Ha costretto Matteo Berrettini, dopo la sconfitta subita dallo spagnolo Carlos Alcaraz, a rinunciare al torneo successivo, quello che si sta giocando proprio in queste ore a Parigi.

Leggi anche: Ajla Tomljanovic, come vedere la Billie Jean King Cup in chiaro e in streaming

Il tennista romano non c’ha pensato due volte a cancellarsi. È stato molto saggio da parte sua farlo, dal momento che all’orizzonte ci sono altri due appuntamenti ben più importanti di un “semplice” Atp. Ci saranno le Finals, innanzitutto, alle quali è già matematicamente qualificato, ma anche là Coppa Davis.

Fermarsi e ricaricare le pile, oltre che evitare di peggiorare la situazione del collo, era dunque doveroso. Ma Berrettini non se ne sta rimanendo esattamente con le mani in mano. Anzi, a giudicare dai social si sta proprio dando un gran bel da fare.

Berrettini, la sfida social appassiona i fan

Berrettini
Instagram

Proprio ieri ha lanciato ai suoi follower di Instagram una sfida da cogliere al volo. Un’iniziativa che ha a che vedere con la sua carriera “parallela” a quella sportiva, vale a dire col suo ruolo di tennis ambassador italiano della casa automobilistica Peugeot. Alla Electrick challenge, così com’è stata ribattezzata, possono partecipare tutti.

Basta fare una cosa soltanto, per prendervi parte: replicare quello che fa Matteo Berrettini in un video pubblicato sia sul suo canale che su quello di Peugeot. Ma non appena capirete cosa, vi renderete subito conto che è facile a dirsi, certo, ma non a farsi.

Per lui palleggiare la pallina da tennis sul bordo della racchetta è un gioco da ragazzi, sì. Ma quanti, tra i sostenitori intenzionati a partecipare alla sfida da lui lanciata sui social network, saranno davvero in grado di replicare il suo video e di ottenere lo stesso risultato? Lo vedremo.