Milan-Torino, formazioni ufficiali: pronostico marcatore a ammoniti

Milan-Torino
Giroud ©️Getty Images

Milan-Torino: ecco le formazioni ufficiali della partita in programma alle 20:45: pronostico marcatori e ammoniti e dove vederla

Formazioni Ufficiali

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Tomori, Romagnoli, Kalulu; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Krunic, Leao; Giroud.
TORINO (3-4-2-1): Djidji, Bremer, Buongiorno; Singo, Lukić, Pobega, Aina; Linetty, Brekalo; Belotti.

Pioli e Juric hanno deciso. Ecco chi scenderà in campo dal primo minuto nella sfida di questa sera tra Milan e Torino. I rossoneri hanno tutta l’intenzione di superare il Napoli e almeno per due giorni (gli azzurri saranno impegnati giovedì sera) rimanere da soli in testa alla classifica. La squadra di Juric invece ha bisogno di punti per dare uno scossone alla propria classifica. Non gioca Theo Hernandez, che va in panchina dopo aver superato il Covid nei giorni scorsi: a sinistra c’è Kalulu.

LEGGI ANCHE: Milan-Torino, Serie A: streaming, probabili formazioni, pronostici

LEGGI ANCHE: Cagliari-Roma, Serie A: streaming, probabili formazioni, pronostici

Milan-Torino, come vedere la partita in diretta tv e in streaming

Fiorentina-Torino
Belotti e Verdi ©️Getty Images

Milan-Torino, in programma martedì alle 20:45 allo stadio “Meazza” di Milano, verrà trasmessa in diretta streaming su Dazn. La piattaforma, da quest’anno, detiene i diritti di trasmissione di tutte le partite del massimo campionato di calcio italiano. Ha un costo mensile di 29,99 euro e non prevede costi aggiuntivi né per l’attivazione né per l’eventuale disattivazione.

Il nostro pronostico per il marcatore e per i possibili ammoniti

Capitolo marcatori: potrebbe essere la serata del francese Giroud, che torna dall’inizio in campo. L’ex Chelsea aveva iniziato alla grande la stagione, poi un periodo di appannamento anche per via del Covid. Ma adesso è tutto alle spalle. Ecco che potrebbe entrarci lui nel tabellino dei marcatori.

Questione cartellini gialli: Kessie è uno che non si risparmia mai, e in mezzo al campo potrebbe anche incorrere in qualche intervento scomposto. Dall’altro lato occhio a Djidji, uno che se c’è da randellare lo fa senza nessun tipo di problema.