Milan-Atletico Madrid: formazioni ufficiali, pronostico marcatore e ammoniti

Milan-Atletico Madrid
Simeone ©️Getty Imagesvvvv

Milan-Atletico Madrid, ecco le formazioni ufficiali della seconda gara del girone di Champions League e il pronostico per il marcatore

Formazioni Ufficiali

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Romagnoli, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Kessie; Saelemaekers, Brahim Diaz, Rafael Leao; Rebic.

ATLETICO MADRID (4-4-2):Oblak, Trippier Felipe Giménez Hermoso; Carrasco Marcos Llorente Kondogbia Koke; Correa Luis Suárez.

Sette anni dopo il Milan torna in Champions League a San Siro. E questo nuovo debutto è bagnato dai campioni di Spagna dell’Atletico Madrid. Pioli e Simeone hanno fatto le proprie scelte. Ufficializzati infatti i primi 22 che scenderanno in campo. Non ci sono novità: fuori Ibra, davanti per i rossoneri tocca a Rebic. Bennacer e Kessie. giocheranno in mezzo al campo. Out anche Griezmann, con Suarez in attacco gioca Correa. Panchina pure per De Paul.

LEGGI ANCHE: Milan-Atletico Madrid, Champions League: probabili formazioni, pronostici

LEGGI ANCHE: Champions league in tv e in streaming: tutto quello che c’è da sapere

Milan-Atletico Madrid, dove vederla in tv e in streaming

Calciomercato Milan
Stefano Pioli ©️Getty Images

Milan-Atletico Madrid è in programma martedì alle 21:00 e si giocherà allo stadio “Meazza” di Milano. Verrà trasmessa in diretta tv da Sky su Sky Sport Uno (canale 201) e Sky Sport Hd (canale 252). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati, e su NOW, la piattaforma live e on demand di Sky.

Milan-Atletico Madrid sarà trasmessa anche in chiaro su Canale 5 e in diretta streaming gratuita su Mediaset Play.

Il nostro pronostico per il marcatore e ammonizioni

Il Pistolero Luis Suarez è uno che in serate come questa si esalta. L’uruguaiano, inoltre, ha nelle corde quei colpi spettacolari che possono decidere da un momento all’altro la partita. Ecco perché, come possibile marcatore, scegliamo l’attaccante di Simeone.

A rischio giallo ci sono diversi elementi. Tra le fila della squadra di Pioli, occhio a Tomori, che potrebbe soffrire sia Suarez che Griezmann. Poi, l’ex Chelsea, è uno bello fumantino. Quindi non si tirerà mai indietro. Dall’altro lato, invece, Trippier è uno che quando si sgancia poi fa fatica a rientrare con velocità. Ecco, in una fase di queste, potrebbe anche commettere qualche fallo per riuscire a rimettersi in posizione.