Cashback, i tempi si allungano: cosa ne sarà dei rimborsi

Cashback
©Getty Images

Cashback, utenti infuriati. Ecco cosa sta succedendo e perché il programma di rimborsi è di nuovo nel mirino. 

Il Cashback è fermo da ormai tre mesi. Eppure, non è caduto nel dimenticatoio, anzi. I cittadini italiani che vi avevano aderito continuano ad invocarlo a gran voce. E sono impazienti, quindi, che arrivi gennaio per poter ricominciare, finalmente, ad accumulare rimborsi dopo ogni acquisto pagato con carta di credito o bancomat.

Leggi anche: Epurazione Sky Sport: anche Lele Adani trova una nuova sistemazione

La maggior parte delle persone che hanno partecipato all’iniziativa voluta dal governo Conte ha già ricevuto il bonifico. Ma, a giudicare dai commenti di alcuni utenti sui social, qualcuno non si è ancora visto “recapitare” la somma accumulata nel corso di questo primo semestre di rimborsi.

In tal caso, è assai probabile che ci sia stato un incidente di percorso e che, di conseguenza, non riceverai il tuo Cashback ordinario fino a che non avrai rimediato all’eventuale errore da te commesso in fase di registrazione. Se non sai di cosa si tratti, mettiti comodo e continua a leggere.

Cashback, se l’Iban è sbagliato devi fare questo

Cashback
Pixabay

Chi non ha ancora ricevuto sul proprio conto corrente il bonifico relativo al programma di rimborsi, potrebbe aver inserito un dato sbagliato. Se sei certo di aver effettuato almeno 50 transazioni valide, e di avere quindi diritto a riscuotere la cifra da te accumulata nei primi sei mesi del 2021, ecco cosa devi fare.

Molto probabilmente, l’errore è a monte. Potresti aver erroneamente digitato, all’interno dell’app IO, un Iban sbagliato. Oppure, potresti non averlo inserito affatto. In tal caso, non appena te ne accorgerai, potrai correggere il tiro, inserire quello giusto e attendere che il bonifico giunga finalmente a destinazione.

Le tempistiche, cosa che ha fatto storcere il naso a parecchi utenti, potrebbero non essere quelle che ti aspetti. Il supporto di IO ha fatto sapere che, a partire dalla registrazione del nuovo Iban all’interno dell’app, potrebbero trascorrere tra i 60 e i 90 giorni. Sarà Consap, come sempre, ad effettuare il bonifico e a far sapere all’utente, tramite messaggio, se l’operazione sarà andata a buon fine.