Svezia-Spagna, qualificazioni Mondiali 2022: diretta tv, streaming, pronostici

Svezia-Spagna
Isak ©️Getty Images

Svezia-Spagna è una partita della quarta giornata del gruppo B di qualificazione ai Mondiali del 2022: diretta tv, streaming, pronostici

SVEZIA – SPAGNA | giovedì ore 20:45

Le due squadre si sono affrontate lo scorso 14 giugno nella gara che per entrambe ha dato il via all’Europeo: uno 0-0 con pochissimo emozioni. Una gara quindi tutt’altro che da ricordare. Alla fine però, dopo quel punto al debutto, sia Svezia che Spagna sono andate avanti. Un cammino interrotto subito per la squadra di Andersson, eliminata dall’Ucraina. Quello della formazione di Luis Enrique, un po’ a sorpresa anche, è arrivato fino alle semifinali, dove le Furie Rosse sono state eliminate dagli azzurri di Mancini. La Spagna è prima del girone B: sette punti nelle prime tre gare. La Svezia invece ha una gara in meno: due vittorie comunque per i padroni di casa di domani sera che sperano, vincendo il girone, di approdare direttamente alla fase finale del Mondiale del prossimo anno. Il primo posto, quello che vale il pass per il viaggio in Qatar dell’inverno del 2022, se lo giocheranno queste due formazioni. Su questo ci sono davvero pochi dubbi.

LEGGI ANCHE: Portogallo-Irlanda, qualificazioni Mondiali 2022: tv, streaming, pronostici

LEGGI ANCHE: Moldavia-Austria, qualificazioni Mondiali 2022: diretta tv, streaming, pronostici

Svezia-Spagna: il pronostico

Sono due gli “italiani” in campo che in qualunque momento potrebbero decidere la partita. Per la Svezia Kulusevski; per la Spagna Morata. Anche se non sono gli unici, visto che Isak, della Real Sociedad, ha nelle corde il colpo. Così come Dani Olmo per la truppa di Luis Enrique. Diciamo, quindi, che la qualità sicuramente non manca in questa partita. Ma la sensazione è che potrebbe comunque arrivare una vittoria ospite, in una gara da almeno tre gol complessivi e con entrambe a segno.

Le probabili formazioni di Svezia-Spagna

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Sundgren, Lindelof, Danielson, Augustinsson; Kulusevski, Ekdal, Olsson, Forsberg; Isak, Jordan Larsson.
SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Eric Garcia, Laporte, Jordi Alba; Koke, Busquets, Mikel Merino; Ferran Torres, Dani Olmo, Morata.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2