Calciomercato Roma, incontro finito | Slitta la firma

Calciomercato Roma
Mourinho ©️Getty Images

Calciomercato Roma, l’incontro è andato in programma questo pomeriggio. Parti vicine, ma la firma ancora slitta

L’incontro è finito: e la parti si sarebbero avvicinate. Ma la firma ancora slitta. E al momento, almeno per questa settimana, non sarebbero in programma nuovi discorsi tra la Roma e Lorenzo Pellegrini. Il calciatore dovrebbe rimanere in giallorosso, così come riportato proprio in questi minuti da Sky Sport, ma di mettere nero su bianco ancora non se ne parla. Anche se il quadro, adesso, sembra più chiaro.

Soprattutto dopo la partenza di Edin Dzeko, che domani effettuerà le visite mediche con l’Inter, Tiago Pinto non si può permettere il rischio di perdere un altro elemento così importante per Mourinho. Anche perché, Pellegrini, oltre a essere il capitano giallorosso, ha qualità indispensabili nello scacchiere tattico dello Special One, che oltre a utilizzarlo dietro la punta nel 4-2-3-1 disegnato dall’allenatore portoghese, potrebbe anche schierarlo tra i due mediani, così come provato anche in queste prime amichevoli della stagione.

LEGGI ANCHE: Champions League 2021/2022: i pronostici sulle partite del 10 agosto

LEGGI ANCHE: Calciomercato Inter, c’è la data: già fissate le visite mediche

Calciomercato Roma, si avvicina il rinnovo di Pellegrini

Pellegrini, il rinnovo si avvicina ma la firma slitta ©️Getty Images

Il rinnovo, insomma, si avvicina. Però deve essere una questione da chiudere in fretta, anche perché Pellegrini va in scadenza il prossimo 30 giugno. Una situazione da non sottovalutare, a differenza di quanto successo lo scorso luglio, quando una clausola da 30 milioni di euro avrebbe potuto far liberare il calciatore così, senza nemmeno imbastire una trattativa con un possibile acquirente.

Un rischio che Pinto non può correre. Anche perché adesso la piazza giallorossa freme per capire chi andrà a sostituire Dzeko lì davanti. I nomi in ballo sono parecchi e anche importanti alcuni: spicca il nome di Icardi, ma è tenuta anche sotto osservazione la pista che porta a Belotti del Torino.