Italia-Spagna, parla Mancini: l’indizio sull’unico dubbio della vigilia

Italia-Spagna
Mancini ©️Getty Images

Italia-Spagna, ecco le parole di Mancini in conferenza stampa: il ct azzurro ha parlato dell’unico dubbio. Ecco chi prende il posto di Spina

Domani si gioca. Domani si scende in campo. C’è Italia-Spagna, e Mancini, ct azzurro, ha parlato in conferenza stampa come di consueto alla vigilia di una partita. “C’è tensione – ha detto – com’è normale prima di queste partite. Ma il bello è che se si vince si arriva in finale. E’ questo quello che mi intriga particolarmente”.

“Sarà una partita difficile domani, come quella contro il Belgio, anche se le due squadre hanno un gioco diverso e dunque dobbiamo prepararci ad altre difficoltà. La Spagna è una squadra straordinaria – ha continuato ancora Mancini – con un allenatore bravissimo e non perché ha vinto grandi trofei. Tutte le sue squadre, comunque, giocano bene a calcio. E questa è una cosa fondamentale”.

LEGGI ANCHE: Giorgia Rossi, Diletta Leotta e la novità DAZN delle room virtuali

LEGGI ANCHE: Giorgia Rossi, Diletta Leotta e la novità DAZN delle room virtuali

Italia-Spagna, Mancini scioglie i dubbi di formazione

Italia
Immobile ©️Getty Images

Unico dubbio di formazione. Anzi due. Il primo quello scontato, è relativo all’infortunio di Spinazzola. Mancini ha spiegato che non c’è nessuna paura di schierare Emerson Palmieri: “Siamo tranquilli, è un giocatore forte”, fugando così ogni qualsiasi altra opzione. Sarà l’esterno del Chelsea a scendere in campo dal primo minuto. Mentre rimane vivo l’altro ballottaggio.

Non è ancora deciso chi giocherà in attacco tra Immobile e Belotti. La sensazione è che l’attaccante della Lazio, nonostante la non ottima prova contro il Belgio, sia ancora il favorito per la maglia da titolare. Anche se sarà un dubbio che Mancini si porterà fino a pochi minuti prima della partita, quando comunicherà agli azzurri la formazione titolare. In ogni caso, domani si gioca. E l’Italia si fermerà per spingere la squadra che può davvero regalare un sogno.