Calciomercato Roma, caso Spinazzola | Maurizio Costanzo entra in tackle

Calciomercato Roma
Maurizio Costanzo ©Getty Images

Calciomercato Roma, spunta la grana Spinazzola per i giallorossi e interviene Maurizio Costanzo: tackle durissimo del giornalista

Nel momento in cui la Roma ha preso Maurizio Costanzo come responsabile della comunicazione giallorossa, sapeva benissimo di avere in mano il numero 1 indiscusso del giornalismo italiano. E alla prima vera occasione non le ha mandate a dire. Con garbo e ironia, senza dubbio. Ma il tackle è di quelli che si fanno sentire. Esempio calcistico? Cartellino arancione, diciamo.

Ieri le parole di Davide Lippi, procuratore di Leonardo Spinazzola, hanno provocato un mezzo terremoto nel cuore dei tifosi della Roma. L’esterno, il migliore per distacco degli azzurri in questa prima parte di Europeo, è uno degli elementi più importanti nella rosa giallorossa. Un uomo sul quale lo Special One punta fortemente. Nonostante la dichiarazione, incriminata, di Lippi: “Mourinho felice di allenarlo? Se sarà il suo tecnico, sì…”. Un’apertura, improvvisa, ad una possibile cessione. Visto che sulle sue tracce ci sarebbe anche il Real Madrid, che non ha nascosto un certo interesse.

LEGGI ANCHE: Euro 2020, focolaio Covid | Trema anche l’Italia

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, ecco 400 milioni di euro | Nuova dirigenza e rinnovo

Calciomercato Roma, le parole di Maurizio Costanzo

Ajax Roma
Leonardo Spinazzola ©Getty Images

Dalle colonne del Corriere dello Sport questa mattina è intervenuto quindi Maurizio Costanzo: “Devo dire la verità: Leonardo Spinazzola mi piace molto. Si parla tanto di stadi, perché non giochiamo di anticipo e intestiamo a Spinazzola un prossimo stadio?“. Due righe per colpire nel segno, soprattutto un messaggio a Lippi. Non si gioca con la Roma, e non si giocherà nemmeno in futuro. Poco da aggiungere.

Adesso però si potrebbero aprire dei nuovi scenari per Spinazzola. Anche se appare davvero impossibile – almeno al momento – una sua partenza. Certo, davanti ad un’offerta ritenuta irrinunciabile (almeno 50 milioni di euro) Tiago Pinto si metterebbe ad ascoltare. Nessuno è indispensabile.