Giulia Salemi scoppia in lacrime: cos’ha fatto Pierpaolo Pretelli

Giulia Salemi
(Instagram)

Giulia Salemi, il pianto in diretta su Instagram scioglie i fan. Cosa è successo con Pierpaolo Pretelli.

Non potrebbero essere più innamorati di così, Giulia Salemi e Pierpaolo Pretelli. E, soprattutto, non c’è occasione in cui non si adoperino per dimostrarselo a vicenda, il sentimento che provano l’uno nei confronti dell’altra. Facendolo, come se non bastasse, in un modo sempre nuovo.

Leggi anche: Elettra Lamborghini oscurata da Orietta Berti: cosa le sta succedendo

Che l’ex velino sia completamente pazzo della sua bella fidanzata era dunque chiaro a tutti quanti. Lo aveva ampiamente dimostrato, d’altro canto, anche durante lo scherzo che l’influencer aveva organizzato con le Iene ai “danni” del suo affascinante compagno.

In quell’occasione, il Pretelli, ignaro di tutto, si era detto disposto a tutto, pur di convincere la finta famiglia tradizionale di lei della veridicità del loro amore. Sarebbe stato addirittura pronto a sposarla seduta stante, per evitare problemi. Alla fine non è stato necessario, ma qualcosa ci dice che il matrimonio potrebbe essere comunque nei piani dei mitici Prelemi

Giulia Salemi, che dichiarazione d’amore

Giulia Salemi
(Instagram)

Un’altra prova d’amore l’affascinante Pierpaolo l’ha fornita ieri sera. In una Instagram stories pubblicata da entrambi si vede chiaramente, infatti, come lui l’abbia stupita ancora una volta. Con una sorpresa, peraltro, alla quale lei ha reagito in modo completamente inaspettato.

Dal filmato si evince che i due si trovano in un ristorante. Viene ripreso il momento in cui un cameriere porta al tavolo un dolce con sopra una candela a fontana. No, non era il compleanno della bellissima Giulia. L’occasione da festeggiare era un’altra.

“Amore, oggi è il 26 giugno: sei mesi fa ti ho dato il primo bacio” dice Pierpaolo, dinanzi ad un’incredula Giulia Salemi. Che, qualche istante dopo, scoppierà in un liberatorio pianto di gioia. Una storia ad alto tasso di romanticismo, insomma. Che, diciamoci la verità, ha fatto sognare un po’ tutti.