Calciomercato Roma, contatto Totti-Mourinho | Indizio social

calciomercato roma
Totti ©️Getty Images

Calciomercato Roma, contatto Totti-Mourinho: il capitano chiama, lo Special One risponde. La giornata di oggi potrebbe cambiare tutto

Abbiamo preso l’allenatore più forte del Mondo. Peccato non essere stato allenato da lui”. Con queste parole, Francesco Totti, ha commentato oggi l’arrivo di Mourinho a Roma. Poche parole. Ma che hanno fatto centro. Perché quell’abbiamo, pronunciato dall’ex capitano, fa capire come Totti è ancora legato a doppia mandata ai colori giallorossi. Un amore che non si può spiegare.

Certo, nel contesto delle dichiarazioni rilasciate oggi, lo stesso Totti ha confermato di non essere mai stato chiamato dalla Roma. Almeno fino al momento. Sì, perché adesso si apre un nuovo scenario. Quello che ha aperto Mourinho rispondendo, immediatamente, alle parole dell’ex capitano. E si potrebbe aprire qualcosa d’interessante per il futuro.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Inter, via alle cessioni: Zhang all’incasso per la gioia dei tifosi

LEGGI ANCHE: Calciomercato Milan e Inter, c’è anche la Roma per l’esubero del Barcellona

Calciomercato Roma, Mourinho risponde a Totti

Buffon
Mourinho ©️Getty Images

Il tecnico portoghese su Instagram, ormai suo social preferito che ha cominciato ad utilizzare con molta continuità da quando è stato ufficializzato in giallorosso, ha risposto: “Grazie delle tue parole Francesco, peccato essere arrivato con quattro anni di ritardo. Allenarti sarebbe stato un piacere”. Bene, adesso non si parla più di un tecnico e di un calciatore che potrebbero lavorare insieme, ma di un tecnico e di un dirigente che potrebbero riunirsi per cercare di centrare un unico obiettivo. Quello di riportare la Roma a vincere.

Chissà se questa chiamata non possa arrivare davvero. Soprattutto dopo la giornata di oggi che potrebbe rivelarsi decisiva per il futuro della Roma. I Friedkin, spinti da un lato dalle parole di Totti, e dall’altro dall’attestato di stima arrivato da Mourinho, potrebbero decidere di alzare il telefono e chiamare l’ex capitano. La giornata della svolta. Questa potrebbe essere per Roma e per la Roma.