Estate al via con gli sconti: come capire i veri affari del Prime Day

Estate 2021
(Getty Images)

Estate al via tra il doodle di Google e l’Amazon Prime Day. Sapevi che esiste un modo per smascherare gli sconti fasulli?

Un riccio che balzella, armato di tutto punto, pronto a godersi le sue agognate vacanze. È un doodle che mette allegria solo a guardarlo, quello che Google ha pensato per celebrare l’inizio dell’estate 2021. Un’immagine spassosa e non convenzionale, perfetta per salutare il solstizio del 21 giugno.

Leggi anche: Prime Day 2021, guida alla scelta dei migliori condizionatori: estate rovente non ti temo

Ma oggi non inizia solo l’estate, come ci riferisce il calendario. Inizia anche la due giorni che Amazon dedica, ogni anno, ai suoi clienti più affezionati. Ci riferiamo al Prime Day, un’occasione irripetibile per gli amanti dello shopping online, sempre in cerca di offerte e supersconti.

L’evento fa gola, e non potrebbe essere altrimenti. Si può approfittare del Prime Day di Amazon per rimpolpare il proprio parco elettrodomestici, per svecchiare il guardaroba. Per comprare quei complementi d’arredo che da tanto desideravamo per la casa, oppure per ordinare il notebook e la smart tv che da tempo agognavamo.

L’estate inizia col botto: è già tempo di Prime Day

Estate 2021
(Google)

Ma siamo sicuri che sia tutto oro quel che luccica? Esiste un modo per appurare, prima di immettere i dati della propria carta di credito, che quello sia un vero affare? Non esiste, per la verità, una risposta che sia in questo senso universale. Alcuni sconti sono “fasulli”, mentre altri ci permettono, per davvero, di risparmiare.

I prezzi sul web variano di continuo, il che equivale a dire che per essere certi che si tratti di un affare è meglio affidarci a dei tools che ci forniscano un quadro completo della situazione. Camelcamelcamel è uno di questi, un sito che ci permette di seguire il reale andamento dei prezzi dei prodotti che intendiamo acquistare su Amazon.

Poi c’è Keepa, che funziona in maniera molto simile, ma che ci offre una possibilità in più: quella, cioè, di effettuare il download di un’estensione che andrà a posizionarsi, una volta scaricata, direttamente sulla pagina di Amazon di nostro interesse. Uno strumento comodissimo, dunque, per avere a video il grafico dell’andamento del prezzo del prodotto sul quale abbiamo messo gli occhi.