Calciomercato Juventus, Paratici al Tottenham fa un ultimo regalo ai bianconeri

calciomercato juventus
Paratici (getty)

Calciomercato Juventus, ormai Paratici è pronto a firmare per il Tottenham. E potrebbe fare l’ultimo regalo ai bianconeri: ecco le ultime

Se da un lato Antonio Conte non siederà sulla panchina del Tottenham (gli Spurs, a quanto trapela dai tabloid inglesi, hanno ritenuto infondate le richieste del tecnico), non sarà così per Fabio Paratici, che ormai è a un passo dal diventare il nuovo direttore sportivo del club londinese. Mancherebbero solamente gli ultimi dettagli per siglare l’accordo.

E, dopo 11 anni di Juventus, con la conferenza stampa di ieri che ha visto commosso il dirigente, lo stesso è pronto a fare un ultimo regalo alla sua vecchia società, quella che gli ha permesso di vincere tanto e soprattutto di fare uno dei colpi più importanti per la carriera di un dirigente: Cristiano Ronaldo. Mica poco.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Torino, la prima scelta di Juric: Cairo lo accontenta

LEGGII ANCHE: Calciomercato Juventus, Ancelotti riabbraccia Ronaldo: pronto lo scambio

Calciomercato Juventus, Paratici vuole Szczesny

Calciomercato Juventus
Gianluigi Donnarumma (Getty Images)

Adesso l’ex ds bianconero è pronto a fare un altro regalo ad Agnelli. Infatti, il Tottenham, che potrebbe liberare Lloris (direzione Roma, Mourinho lo aspetta), sembra pronto ad abbracciare Szczesny, dando la possibilità al portiere polacco di rifarsi dalle non esaltanti stagioni all’Arsenal. Un motivo per prendersi una rivincita con il suo ex club.

E quale sarebbe il regalo? Bene, si libererebbe, in maniera decisiva, lo spazio per Donnarumma, che ormai aspetta solamente la Juventus per mettere nero su bianco e iniziare così la sua nuova avventura professionale. Un domino di portieri che metterebbe la parola fine su uno degli affari più importanti della prossima finestra di calciomercato. L’estremo difensore, seguito da Raiola, ormai è davvero a un passo dalla Juve. Che si cautelerebbe, in questo modo, per almeno i prossimi 10 anno. Il countodown è davvero iniziato.