Amichevoli internazionali, i pronostici sulle partite di oggi 5 giugno

Amichevoli internazionali
Artem Dzyuba (Getty Images)

Amichevoli internazionali, dalle 17 sei nazionali in campo per una delle ultime tornate di test match che precedono l’imminente Europeo. 

Euro 2020 è alle porte. Ancora pochi giorni e l’attesissima rassegna internazionale aprirà le danze. Si sarebbe dovuto giocare un anno fa, ma la pandemia ha impedito il suo svolgimento, determinandone il rinvio. 365 giorni dopo, con l’emergenza sanitaria che nel frattempo sta allentando la morsa un po’ in tutto il continente, si potrà finalmente scendere in campo. Tra le nazionali che saranno impegnate in quest’edizione itinerante c’è la Russia, reduce dal buon Mondiale che ha avuto l’onere e l’onore di ospitare nel 2018.

La selezione guidata da Stanislav Cherchesov ha mantenuto l’ossatura che aveva tre anni fa e può legittimamente ambire al secondo posto nel gruppo B, dove il Belgio è il favorito numero uno per il primo posto. Tutto aperto per la seconda posizione, che sarà verosimilmente contesa, oltre che dai russi, anche da Danimarca e Finlandia.

Molte delle speranze sono riposte nel fattore campo – la Russia giocherà i primi due match a San Pietroburgo – risultato fondamentale nell’ultimo campionato del mondo. L’ultima amichevole che vedrà protagonisti Dzyuba e compagni prima di cominciare a fare sul serio è quella con la Bulgaria. Gli uomini di Yasen Petrov hanno mancato la qualificazione ad Euro 2020 e, più in generale, da qualche tempo inanellano risultati disastrosi: l’unica vittorie nelle ultime 13 gare è maturata contro Gibilterra. Sarà difficile che riescano ad invertire la tendenza contro una squadra che è in cerca di certezze per affrontare al meglio l’Europeo.

Giocano anche Galles e Svezia

In campo anche il Galles, inserito nel gruppo A insieme a Italia, Svizzera e Turchia. Il c.t. Robert Page vorrà vedere un atteggiamento diverso con l’Albania di Edy Reja soprattutto dopo la pesante sconfitta di tre giorni fa con la Francia (3-0). Gli albanesi, invece, non ce l’hanno fatta a bissare l’exploit del 2016, quando si qualificarono per la prima volta alla fase finale di una competizione internazionale.

Affidandosi ad un tecnico esperto come l’italiano, stanno provando ad aprire un nuovo ciclo, ma il talento non manca. Non è da escludere che riescano a strappare un pareggio contro un Galles ancora imballato.

Amichevoli internazionali
Jan Andersson (Getty Images)

Vittoria non così scontata, infine, anche per la Svezia di Jan Andersson, costretta a rinunciare all’ultimo minuto a Zlatan Ibrahimovic, infortunatosi con la maglia del Milan. Reduce da quattro successi di fila, gli scandinavi avranno in questo test il non facile compito di piegare la tenace Armenia. Che, grazie al pareggio con la Croazia, ha ottenuto il nono risultato utile di fila, nonostante l’assenza del suo miglior giocatore, il romanista Mkhitaryan.

Leggi anche: Koepfer-Federer, Roland Garros: diretta tv, streaming, pronostici

Amichevoli internazionali: le possibili vincenti

Russia (in Russia-Bulgaria, ore 17:00)
Svezia o pareggio (in Svezia-Armenia, ore 20:45)

Amichevoli internazionali: le partite da almeno un gol per squadra

Galles-Albania, ore 18:45
Svezia-Armenia, ore 20:45

Le partite da almeno tre gol complessivi

Russia-Bulgaria, ore 17:00
Svezia-Armenia, ore 20:45