Se fai il vaccino puoi vincere un mucchio di soldi: l’iniziativa che “spacca”

Vaccini
(Getty Images)

Vaccino anti-Covid, tutti i dettagli sull’iniziativa messa in campo per immunizzare la popolazione nel minor tempo possibile. 

Si chiama “Vax-a-Million” e si tratta di una vera e propria lotteria. Non tutti possono parteciparvi, però. Può farlo solo ed esclusivamente chi è in grado di soddisfare quello che, in fin dei conti, è il solo requisito richiesto: sottoporsi alla vaccinazione anti-Covid e contribuire, così, alla lotta contro il virus.

Leggi anche: Green pass, come ottenerlo: arriva il sito che semplifica tutto

L’iniziativa è assai lodevole. A promuoverla è stato il governatore dell’Ohio Mike DeWine, ma in realtà è solo una delle tante campagne ad hoc che negli Stati Uniti si stanno promuovendo per portare avanti questo obiettivo. La lotteria in questione, tuttavia, è stata tra le più apprezzate.

In palio ci sono 5 premi del valore di un milione di dollari. Può ambire a vincerli chiunque abbia già ricevuto il vaccino monodose Johnson & Johnson o la prima dose di Moderna o Pfizer. L’iniziativa è riservata agli over 18, ma ce n’è un’altra pensata, invece, per gli studenti americani.

Vaccino, una lotteria per sconfiggere il Covid

Vaccini
(Pixabay)

Per i giovani di età compresa tra i 12 e i 17 anni ci sono in palio, tra le altre cose, delle borse di studio universitarie. Quanto la lotteria sia piaciuta agli statunitensi lo si evince dai numeri: la percentuale di giovani tra i 16 e i 17 anni che hanno acconsentito a fare il vaccino è cresciuta del 94%. Il Ohio, gli over 18 vaccinati sono invece raddoppiati per effetto della lotteria.

Campagne di questo tipo non esistono solo Oltreoceano, ad onor del vero. Anche la Polonia ha annunciato di voler lanciare una lotteria per incoraggiare la popolazione a vaccinarsi contro il Covid. E lo farà mettendo in palio 1 milione di zloty, l’equivalente di 200mila euro.

Il governo ce la sta mettendo tutta, per promuovere questa iniziativa. Tant’è che sta portando avanti una campagna pubblicitaria “martellante”, sfruttando volti noti dei social network, del cinema e dello sport. Il tutto, s’intende, in vista di quell’attesissimo ritorno alla normalità che, finalmente, non sembra più così remoto.