Calciomercato Juventus, offerto Bentancur all’Atletico Madrid: tre nel mirino

Dinamo Kiev-Juventus
Bentancur (Bigstockphoto/canno73)

Calciomercato Juventus, i bianconeri avrebbero offerto Bentancur all’Atletico Madrid: sono tre i Colchoneros nel mirino.

Il Mundo Deportivo ha appena lanciato la bomba in Spagna: la Juventus avrebbe offerto il centrocampista uruguaiano Rodrigo Bentancur all’Atletico Madrid, per cercare di arrivare almeno a uno di tre elementi che sarebbero nel mirino della società bianconera.

I tre in questione sarebbero Gimenez, Lemar e Lodi: nessuno è intoccabile in questo momento nel club guidato da Simeone che si appresta a vincere la Liga (basterà battere il Valladolid domenica per brindare) e allora le trattative potrebbero iniziare subito. Con la rivoluzione della Juventus, soprattutto a centrocampo, che sembra sempre più vicina.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Inter, addio Pinamonti: scelta la nuova quarta punta

LEGGI ANCHE: Calciomercato Napoli, sprint per il nuovo Neymar: pronti 10 milioni

Calciomercato Juventus, con l’Atletico c’è in ballo Morata

Juventus-Porto
Alvaro Morata (Getty Images)

Un’operazione, questa che vede Bentancur inserito in un possibile scambio, che non è legata a quella che vede al cento Alvaro Morata. La Juventus, alla fine della stagione, ha due possibilità per tenere lo spagnolo a Torino: o allungare il prestito per un’altra stagione versando nelle casse del club spagnolo altri 10 milioni di euro; oppure decidere di riscattarlo subito chiudendo un affare che si aggira intorno ai 50 milioni di euro. Di questo però se ne riparlerà nel momento in cui la Juve ufficializzerà il nuovo allenatore.

Rivoluzione quindi, totale. Perché Bentancur sembrava, almeno inizialmente, uno di quelli meno destinati a partire. Prima di lui, nell’ipotetica lista stilata dalla dirigenza bianconera, soprattutto per fare alcune plusvalenze piene, c’erano il francese Rabiot e il gallese Ramsey. Che, in ogni caso, rimangono anche loro con la valigia in mano pronti a salutare la compagnia. Movimenti importanti per un reparto, quello mediano, che è andato troppo spesso in difficoltà nel corso della stagione. Serviva un Pirlo…ma era in panchina.