Inter, il litigio tra Conte e Lautaro Martinez prosegue sul “ring” – VIDEO

Inter
Lautaro (getty images)

Inter, il litigio tra Conte e Lautaro Martinez prosegue sul “ring” di Appiano Gentile. Ecco quello che è successo

Ieri, nel momento della sostituzione, non se le sono mandate a dire. Soprattutto Conte avrebbe apostrofato con “fenomeno“, e non termini benevoli, l’attaccante argentino Lautaro Martinez. Risentito dal fatto di essere entrato sul terreno di gioco dopo la mezz’ora per sostituire l’infortunato Sanchez, ed essere stato richiamato in panca a metà della ripresa.

Sicuramente il Toro si aspettava di concludere la partita contro la Roma. E le cose sembravano davvero potessero andare così: l’indiziato numero 1 per concludere in anticipo il match era Lukaku: ma Conte ha preferito lasciarlo in campo, ripagato alla fine dalla rete dell’attaccante belga che ha chiuso la partita contro la Roma.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Inter, big da sacrificare: c’è il Bayern Monaco

Inter, il duello prosegue sul ring

Inter-Milan
Antonio Conte (Getty Images)

I titoli di giornale questa mattina si sono sprecati. Tensione nerazzurra e via dicendo. E allora, cavalcando quest’onda, Conte e Lautaro si sono messi letteralmente i guantoni e si sono affrontati nel ring di Appiano Gentile, costruito apposta per il match del secolo con un presentatore d’eccezione: Lukaku.

I fischi per Conte sono stati tanti. Molti gli applausi invece per Lautaro Martinez pronto a prendere a “cazzotti” il proprio tecnico dopo le vicissitudini della serata di ieri. A parte gli scherzi, un gesto che sicuramente significa tanto per i tifosi dell’Inter. E che dimostrano che la vittoria dello scudetto fa davvero miracoli. Pensare che tutto si sarebbe potuto risolvere in questo modo, con la squadra di Conte ancora in corsa per qualcosa, è alquanto fantascientifico. Ma ormai con la vittoria in tasca e con la possibilità di buttare fuori la Juventus dalla prossima Champions League nel match di sabato a Torino, ha fatto rientrare tutto velocemente. Vincere è la medicina migliore.