Manchester City-Tottenham, finale League Cup: streaming, pronostici

Manchester City-Tottenham
Foden e Son nell'ultimo Manchester City-Tottenham (Getty Images)

Manchester City-Tottenham è la finale della League Cup e si gioca domenica alle 17:30 al Wembley Stadium di Londra: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

MANCHESTER CITY – TOTTENHAM | domenica ore 17:30

Da qualche anno a questa parte la League Cup, nota anche come Carabao Cup per motivi di sponsorizzazione, è di esclusivo appannaggio del Manchester City. Con Pep Guardiola in panchina, i Citizens se la sono aggiudicata per ben tre stagioni di seguito, dal 2018 al 2020 e sono tuttora campioni in carica. Le vittorie diventano addirittura quattro se consideriamo anche quella conquistata nel 2016, quando l’allenatore della squadra era ancora Manuel Pellegrini.

Un dominio assoluto, insomma, interrotto solamente dai cugini del Manchester United, che si sono assicurati l’edizione 2016-17, l’unica a non finire nella bacheca dell’Etihad Stadium tra quelle che sono state disputate nell’ultimo quinquennio.

Sfumata la possibilità di realizzare il mitologico quadruple in seguito alla sconfitta in semifinale di Fa Cup con il Chelsea, Guardiola vorrà tenere vive quantomeno le speranze di triplete, vincendo la coppa e concentrandosi sulle altre due competizioni che lo vedono ancora impegnato: in Premier League il titolo sembra ormai una formalità, grazie agli 11 punti di vantaggio sugli acerrimi rivali del Manchester United a sei giornate dalla fine, mentre in Champions League i suoi ragazzi affronteranno il Psg nell’imminente semifinale, una sfida stellare e dallo spettacolo assicurato in cui potrebbe accadere di tutto.

Il Manchester City, tuttavia, ultimamente dà l’impressione di aver alzato il piede dall’acceleratore. Parlano chiaro le recenti prestazioni, in cui la squadra è apparsa meno brillante rispetto a qualche mese fa, quando – dopo aver inanellato ben 21 vittorie consecutive – sembrava non fermarsi davvero più. Motivo per cui il Tottenham, nonostante sia nettamente sfavorito, non partirà battuto in partenza nella finalissima di Wembley.

Manchester City-Tottenham
Ryan Mason (Getty Images)

Gli Spurs ci arrivano però nel più totale caos: neppure una settimana fa la proprietà ha deciso di sollevare José Mourinho dall’incarico a causa dei risultati deludenti in campionato – i londinesi rischiano seriamente di restare fuori dalle prime quattro – e in Europa League, dove sono stati clamorosamente sbattuti fuori agli ottavi con la Dinamo Zagabria. Al posto del portoghese è stato promosso dall’Under 23 Ryan Mason, neppure 30enne, costretto a ritirarsi tre stagioni fa per i troppi infortuni. Il suo esordio tra i professionisti è stato positivo: il Tottenham ha battuto 2-1 il Southampton, restando in lotta per il quarto posto.

Riguardo alle probabili formazioni, le due squadre scenderanno probabilmente in campo senza i loro giocatori più rappresentativi. Nel City farà il possibile per non mancare all’appuntamento Kevin De Bruyne, infortunatosi alla caviglia con il Chelsea in Fa Cup, mentre il Tottenham potrebbe fare a meno del suo cannoniere Harry Kane: al suo posto è pronto Lucas Moura.

Leggi anche: Kayky al Manchester City, ufficiale | Chi è, video, costo operazione

Come vedere Manchester City-Tottenham in diretta tv e streaming

Manchester City-Tottenham è in programma domenica alle 17:30 al Wembley Stadium di Londra. Si può vedere in diretta su DAZN, la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione della Coppa di Lega inglese. Ha un costo mensile di 9,99 euro, senza costi di attivazione né di disattivazione.

Il pronostico

Il Manchester City è favorito per la vittoria, ma non è escluso che il primo tempo del match di Wembley finisca in parità. I gol complessivi potrebbero essere meno di tre. 

Le probabili formazioni di Manchester City-Tottenham

MANCHESTER CITY (4-3-3): Steffen; Cancelo, Dias, Laporte, Mendy; Silva, Fernandinho, Gundogan; Mahrez, Torres, Sterling.
TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Aurier, Alderweireld, Dier, Reguilon; Ndombele, Hojbjerg; Bale, Lo Celso, Son; Lucas.

POSSIBILE RISULTATO: 2-0