Bonus Inps 2400 euro: a chi spetta e come fare domanda

Bonus Inps
(Getty Images)

Bonus Inps, da oggi sarà possibile presentare la domanda tramite l’apposito portale. Ecco chi ne ha diritto e cosa occorre per richiederlo. 

Chi non ha ancora beneficiato del decreto Ristori-quater potrà chiedere, a partire da oggi, il bonus da 2400 euro previsto dal dl Sostegni. Non si tratta di un’indennità rivolta, indistintamente, a tutti i lavoratori italiani. È bensì pensata, come vedremo, per delle categorie ben precise.

Leggi anche: Matrimoni 2021, il protocollo c’è ma l’ultima parola spetta a Draghi

Ad usufruirne saranno, come si legge in un’apposita circolare pubblicata nei giorni scorsi dall’Inps, alcune tra le categorie lavorative maggiormente penalizzate dal Covid e dalle misure di sicurezza ad esso legate. Ci riferiamo quindi ai lavoratori stagionali, in primo luogo, ma anche a quelli assunti a tempo determinato negli stabilimenti termali e nel settore del turismo.

Il bonus da 2400 euro spetterà anche ai lavoratori intermittenti, agli autonomi occasionali, a chiunque operi nel mondo dello spettacolo e a coloro i quali lavorano nell’ambito delle vendite a domicilio. Non ci resta che scoprire, a questo punto, quale procedura si debba seguire per farne richiesta e per ottenere l’indennità.

Arriva il bonus Inps per stagionali e lavoratori dello spettacolo

La procedura online per richiedere il bonus da 2400 euro, come abbiamo già sottolineato, è disponibile da oggi. Ci sarà tempo fino al 31 maggio, come comunica l’Inps, per presentare all’Istituto nazionale di previdenza la domanda necessaria per ottenerlo. Il termine è stato fortunatamente prorogato: in un primo momento, infatti, si era deciso di fissarlo al 30 aprile, salvo poi rendersi conto che sarebbe stato meglio posticiparlo.

La domanda dovrà essere presentata solo dai lavoratori che non hanno ottenuto il precedente bonus Covid. Per chiunque lo avesse a suo tempo ricevuto, il pagamento avverrà in automatico senza bisogno di reinoltrare la documentazione. Per avanzare richiesta all’Inps, sarà sufficiente visitare questa pagina.

Ai fini della domanda occorrerà avere a portata di mano il pin Inps, lo Spid, la carta d’identità elettronica o la carta nazionale dei servizi. Nel caso non si riesca a presentarla in autonomia, si potrà telefonare al contact center dedicato al numero 803 164, se si chiama da rete fissa, oppure al numero 06 164164 se si chiama da mobile.