Nba: statistiche, notizie e pronostici sulle partite del 13 aprile

Nba
Luka Doncic (Getty Images)

Nba, nella notte tra il 12 e il 13 aprile, dalle 1:30 (ora italiana) si giocano nove partite: ultime notizie, statistiche e pronostici.

Duello ricco di spunti di interesse quello che andrà in scena stanotte tra i Mavericks di Luka Doncic e i Sixers di Joel Embiid. Da quando è tornato il camerunense dall’infortunio, Philadelphia ha totalizzato tre vittorie e una sconfitta. L’ultimo successo è stato roboante, 117-93 sui malcapitati Thunder. Stanotte dovrebbero rientrare Harris e Green, pedine che si stanno rivelando fondamentali per gli schemi di coach Rivers, non solo in termini di punti.

Dallas invece viene da una sconfitta – la seconda nelle ultime tre gare – nel derby texano contro gli Spurs, in cui non sono bastati i 31 punti di Porzingis e i 29 di Doncic. I Mavs sono settimi nella Western Conference e devono centrare a tutti i costi un posto nei prossimi playoff, nonostante la concorrenza sia agguerrita.

In questo big match potrebbe esaltarsi un giocatore Doncic, che fa sempre molto bene quando ha su di sé i riflettori puntati, ma Phila dovrebbe spuntarla in una partita che si preannuncia spettacolare: il distacco finale, tuttavia, verosimilmente sarà inferiore ai dieci punti.

Nba: Lakers di scena a New York

Back-to-back dall’alto coefficiente di difficoltà per i New York Knicks, che stanotte affronteranno i campioni in carica dei Los Angeles Lakers dopo aver battuto, appena ventiquattr’ore fa, i Toronto Raptors 102-96. Seconda vittoria di fila per la franchigia della Grande Mela, ancora in piena corsa per aggiudicarsi il pass per la prossima postseason: al momento Randle e compagni sono ottavi, con un record di 27 successi e 27 sconfitte.

Nba
Randle dei New York Knicks in azione contro i Pacers (Getty Images)

Ad ogni modo, contro i losangelini, seppur privi del duo James-Davis, non sarà facile ripetersi, sia per una questione di stanchezza fisica sia perché i Lakers sono reduci dall’incredibile vittoria sui Nets, schiantati 126-101 nonostante il roster rimaneggiatissimo. Drummond potrebbe essere una spina nel fianco per New York, la cui difesa con ogni probabilità andrà in affanno contro i rientranti Gasol, Kuzma e Matthews.

Nba: trappola Warriors per i Nuggets

Secondo match in due giorni anche per i Denver Nuggets, che ieri notte hanno interrotto la serie di otto vittorie di fila contro i Boston Celtics, perdendo 105-87. Una battuta d’arresto preoccupante per i ragazzi di Malone, apparsi meno brillanti dal punto di vista fisico. L’assenza di Murray è pesata più del previsto e non è detto che stanotte il play titolare riesca a rientrare.

Motivo per cui si prospetta una gara di difficile lettura contro i Golden State Warriors, reduci dal successo contro i Rockets. I Nuggets dovranno fare i conti con uno Steph Curry in grande spolvero, che due notti fa ha superato quota 30 punti per la sesta volta consecutiva. Insomma, in California non è da escludere un altro k.o. per la franchigia del Colorado.

Leggi anche: Ramos Vinolas-Sinner, ATP Montecarlo: diretta tv, streaming, pronostici

Nba: le possibili vincenti

Los Angeles Lakers (New York Knicks-Los Angeles Lakers, 13 aprile ore 1:30)
Brooklyn Nets (Minnesota Timberwolves-Brooklyn Nets, 13 aprile ore 2:00)
Orlando Magic (in Orlando Magic-San Antonio Spurs, 13 aprile ore 2:00)
Chicago Bulls (Memphis Grizzlies-Chicago Bulls, 13 aprile ore 3:00)
Golden State Warriors (in Golden State Warriors-Denver Nuggets, 13 aprile ore 4:00)
Phoenix Suns (in Phoenix Suns-Houston Rockets, 13 aprile ore 4:00)

Partite da oltre 220 punti complessivi

Dallas Mavericks-Philadelphia 76ers, 13 aprile 1:30
Minnesota Timberwolves-Brooklyn Nets, 13 aprile ore 2:00
Utah Jazz-Washington Wizards, 13 aprile 3:00
New Orleans Pelicans-Sacramento Kings, 13 aprile ore 3:00