Real Madrid-Liverpool, Champions League: tv, streaming, formazioni, pronostici

Real Madrid-Liverpool
Karim Benzema (Getty Images)

Real Madrid-Liverpool è una partita d’andata dei quarti di finale di Champions League e si gioca martedì alle 21:00 allo stadio “Di Stefano” di Madrid, in Spagna: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

REAL MADRID – LIVERPOOL | martedì ore 21:00

Come accadde nella finalissima di tre anni fa a Kiev – che resterà nell’immaginario collettivo per la disastrosa notte del portiere tedesco Karius, piuttosto che per il successo schiacciante (3-1) dei Blancos sugli inglesi – si incrociano nuovamente le strade di Real Madrid e Liverpool nella competizione più importante d’Europa.

Stavolta sono “solamente” i quarti di finale e, a differenza del 2018, ci saranno un’andata e un ritorno, ma le emozioni che suscita questa sfida sono sempre gigantesche, visto che in campo scenderanno due club protagonisti della storia del calcio mondiale e dal palmares infinito. Ben diciannove le Coppe dei Campioni/Champions League – 13 per il Real, 6 invece per i Reds – che scintillano nelle loro ricche bacheche: numeri che bastano a descrivere il prestigio di questo appassionante nonché equilibratissimo doppio confronto.

Il momento del Real Madrid

Equilibrato perché entrambe stanno pian piano venendo fuori da periodi abbastanza complicati, che hanno rischiato di comprometterne le rispettive stagioni. La prima parte del 2020-21 del Real Madrid di Zinedine Zidane è stata tutt’altro che esaltante, tra la scarsa continuità e una rosa condizionata dalle discutibili scelte di mercato e dagli infortuni. Un cantiere perenne, sospeso tra il glorioso passato e un futuro incerto, ancora tutto da scrivere.

Il tecnico francese sembra tuttavia aver trovato la famosa quadratura a partire da febbraio: dopo la sconfitta interna con il Levante, il Real non ha più perso una partita, ha riaperto i giochi nella Liga ed è pronto ad andare all’assalto del primato momentaneo dell’Atletico Madrid, adesso distante solo tre punti.

Inoltre ha superato in maniera brillante l’ottavo di Champions League con l’insidiosa Atalanta, battuta con autorità sia a Bergamo che a Valdebebas. Non è la squadra perfetta e senza punti deboli di qualche anno fa, ma il fatto di aver trovato equilibrio può rivelarsi fondamentale nel momento cruciale della stagione. I due match con il Liverpool, tra l’altro, cadono a cavallo del bollente Clasico con il Barcellona, che conta di inserirsi nel duello madrileno per il titolo.

Real Madrid-Liverpool
Sadio Mané (Getty Images)

Come se la passa il Liverpool

Le sei sconfitte consecutive ad Anfield Road in campionato rendono bene l’idea dei primi tre, incredibili mesi del 2021 del Liverpool, mai così in difficoltà nel corso della pluriennale gestione Klopp. L’allenatore tedesco ha dalla sua la grande attenuante degli infortuni che, da ottobre, ne hanno decimato la rosa, a cominciare da uno degli uomini più importanti, il difensore olandese Van Dijk, fuori praticamente per l’intera stagione.

Ma era davvero difficile prevedere un crollo di tale portata in Premier League, in cui i Reds si sono ritrovati addirittura fuori dai primi quattro posti in poche settimane. Se i giochi si concludessero oggi, Salah e compagni sarebbero clamorosamente fuori dalla Champions League 2021-22, essendo nientedimeno sesti dietro a Tottenham, Chelsea, Leicester, Manchester United e Manchester City.

Gli unici sussulti dei campioni d’Inghilterra in carica sono arrivati in coppa – eliminato il Lipsia senza subire nemmeno un gol tra andata e ritorno – e negli ultimi due incontri di campionato, dove sono tornati a vincere due gare di fila contro Wolverhampton (0-1) e Arsenal (0-3). Il successo sui Gunners di sabato scorso ha fatto intravedere qualche spiraglio di ripresa, sia a livello mentale che fisico.

Real Madrid-Liverpool: le ultime notizie sulle formazioni

Nell’ultima partita di Liga contro l’Eibar, Zidane ha provato la difesa a tre, forse proprio in vista del Liverpool. Il grande assente dello scontro con i Reds è il capitano Sergio Ramos, tornato fuori causa dalle qualificazioni mondiali con la nazionale spagnola. Normale, dunque, che il francese cerchi soluzioni alternative per contrastare il letale trio Jota-Salah-Mané. Gli altri indisponibili nelle fila dei Blancos sono Dani Carvajal e Valverde, mentre è tornato ad essere convocabile Hazard.

Dunque, Nacho, Varane e Mendy saranno i tre centrali davanti a Courtois, con Marcelo e Vazquez impegnati a tutta fascia sulle corsie laterali. In mezzo si continua con gli intoccabili Casemiro, Modric e Kroos. Davanti, invece, a supporto di Benzema dovrebbe esserci Asensio: quest’ultimo resta però in ballottaggio con uno tra Isco, Vinicius e Rodrygo.

AGGIORNAMENTO ORE 15:00

Il difensore francese del Real Madrid, Raphael Varane, è risultato positivo al coronavirus e non sarà della partita. Si riducono le opzioni in difesa per Zidane, che dovrà ricorrere al centrale brasiliano Militao per sostituire il transalpino, già in isolamento.

Scelte forzate in difesa anche per Klopp, che dovrà fare a meno di Van Dijk, Gomez e Matip. Con ogni probabilità al centro saranno riconfermati Phillips e Kabak, mentre i due terzini saranno Alexander-Arnold e Robertson. Fabinho e Thiago Alcantara sicuri del posto in mezzo al campo, con uno tra Wijnaldum e Milner a completamento del reparto. In attacco è ballottaggio tra Diogo Jota, uno tra i più in forma nelle ultime uscite, e il brasiliano Firmino, che potrebbe inizialmente partire dalla panchina.

Leggi anche: Manchester City-Borussia Dortmund, Champions League: probabili formazioni, pronostici

Come vedere Real Madrid-Liverpool in diretta tv e streaming

Real Madrid-Liverpool è in programma martedì alle 21:00 e si giocherà allo stadio “Alfredo Di Stefano” di Madrid, in Spagna. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Uno (canale 201) e su Sky Sport Hd (canale 252). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky. Sarà possibile inoltre vedere Real Madrid-Liverpool in diretta tv su Mediaset (Canale 5) che trasmette in chiaro una partita a settimana dei quarti di finale. La visione in streaming gratuito sarà disponibile su Sportmediaset.it o tramite l’app SportMediaset.

Il pronostico

Real Madrid-Liverpool è una partita aperta ad ogni tipo di risultato, che si preannuncia spettacolare. Le pesanti assenze di entrambe in difesa potrebbero esaltare i rispettivi attacchi, di livello assoluto. Verosimilmente gli inglesi riusciranno ad evitare la sconfitta, in un match da almeno tre gol complessivi e da una rete per parte. Il primo tempo potrebbe terminare in parità.

Le probabili formazioni di Real Madrid-Liverpool

REAL MADRID (3-5-2): Courtois; Varane Militao, Nacho, Mendy; Vazquez, Modrić, Casemiro, Kroos, Marcelo; Asensio, Benzema.
LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Kabak, Phillips, Robertson; Wijnaldum, Fabinho, Thiago Alcántara; Jota, Salah, Mané.

Real Madrid-Liverpool: chi vince?

  • Pareggio (39%, 108 Votes)
  • Liverpool (31%, 87 Votes)
  • Real Madrid (30%, 84 Votes)

Total Voters: 279

Loading ... Loading ...
POSSIBILE RISULTATO: 2-2