Nba: statistiche, notizie e pronostici sulle partite del 28 marzo

Nba
Nikola Vucevic (Getty Images)

Nba, nella notte tra il 27 e il 28 marzo, dalle 1:00 (ora italiana) si giocano nove partite: ultime notizie, statistiche e pronostici.

A San Antonio c’è grande attesa per il possibile esordio di Nikola Vucevic con la canotta dei Chicago Bulls. Durante la trade deadline di due giorni fa, il forte centro montenegrino ha salutato dopo quasi dieci anni gli Orlando Magic per accasarsi in Illinois, nella franchigia che diventò famosa in tutto il mondo ai tempi di Michael Jordan. Con Markkanen e LaVine andrà a formare un terzetto niente male, che potrebbe riportare in alto i Bulls, reduci da stagioni decisamente sottotono.

Nella trasferta texana, Chicago punta a riscattare le orribili prestazioni offensive esibite nelle ultime due gare, in cui sono stati segnati solamente 95 e 94 punti. Non se la passano meglio gli Spurs, sconfitti quattro volte di fila tra Bucks, Hornets e Clippers. Il quintetto di coach Gregg Popovich risentirà probabilmente di questo periodo complicato e, inoltre, potrebbe soffrire la fisicità sotto canestro degli uomini di Billy Donovan.

Nba: Dallas senza Doncic e Porzingis?

Ieri notte, dei Dallas Mavericks irriconoscibili si sono fatti sorprendere abbastanza facilmente dagli Indiana Pacers. LeVert, Sabonis e compagni hanno approfittato della pesantissima assenza di Luka Doncic per ottenere la loro ventunesima vittoria in quarantaquattro partite. Lo sloveno, a quanto pare, è in dubbio anche per questa sera nel back-to-back contro i New Orleans Pelicans. Difficilmente coach Carlisle rischierà il suo miglior giocatore.

Nba
Rick Carlisle (Getty Images)

Ma quella di Doncic potrebbe non essere l’unica defezione in casa Mavs: rischia di non esserci neanche l’altro big, il lettone Porzingis. Se la notizia dovesse essere confermata, si aprirebbe un’autostrada davanti ai Pelicans, che molto probabilmente si aggiudicheranno questo match senza problemi. Senza i suoi elementi più rappresentativi, Dallas perde moltissimo a livello offensivo, al punto tale da rischiare di nuovo di non oltrepassare i 100 punti.

Nba: c’è il big match tra Clippers e Sixers

Contrariamente alle aspettative, i Philadelphia 76ers se la sono cavata egregiamente anche senza il loro miglior giocatore, quello più dominante sotto canestro oltre che con più punti nelle mani: Joel Embiid. Stanno facendo a meno del camerunense da ormai quasi un mese, ma sono riusciti ugualmente a vincere 10 partite su 11, di cui ben quattro di fila. L’ultima “vittima” sono stati i Lakers privi di James e Davis: a prendersi la scena sono stati due comprimari come Green e Curry.

Anche i Clippers sono reduci da quattro vittorie consecutive: le ultime due sono arrivate entrambe contro i San Antonio Spurs, decisive nel far tornare Los Angeles al terzo posto nella Western Conference. Con ogni probabilità, tuttavia, questa sera dovranno rinunciare ad una delle loro bocche di fuoco: Kawhi Leonard. Un’assenza che potrebbe pesare parecchio nell’economia della gara. Probabile il debutto di Rajon Rondo, appena scambiato con Atlanta.

Leggi anche: Sinner-Khachanov, ATP Miami: diretta tv, streaming, pronostici

Le possibili vincenti

Minnesota Timberwolves (Minnesota T.Wolves-Houston Rockets, 28 marzo ore 1:00)
Washington Wizards (in Washington Wizards-Detroit Pistons, 28 marzo ore 1:00)
Chicago Bulls (San Antonio Spurs-Chicago Bulls, 28 marzo ore 1:30)
Utah Jazz (in Utah Jazz-Memphis Grizzlies, 28 marzo ore 3:00)
Boston Celtics (Oklahoma City Thunder-Boston Celtics, 28 marzo ore 3:00)
Utah Jazz (in Utah Jazz-Memphis Grizzlies, 28 marzo ore 3:00)

Partite da oltre 220 punti complessivi

Milwaukee Bucks-New York Knicks, 28 marzo ore 1:00
Los Angeles Clippers-Philadelphia 76ers, 28 marzo ore 4:00
Sacramento Kings-Cleveland Cavaliers, 28 marzo 4:00