Nba: statistiche, notizie e pronostici sulle partite del 16 marzo

Nba
Tom Thibodeau, head coach dei Knicks (Getty Images)

Nba, nella notte tra il 15 e il 16 marzo, dalle 0:00 (ora italiana) si giocano otto partite: ultime notizie, statistiche e pronostici.

Sarà un derby di New York dei grandi assenti, quello che andrà in scena stanotte al Barclays Center di Brooklyn. I Knicks dovranno fare a meno di Derrick Rose, fermato dai protocolli anti-Covid, ma probabilmente coach Thibodeau non potrà contare nemmeno su Rivers e Quickley. Situazione simile per i Nets, ancora privi di Durant e del nuovo acquisto Griffin.

Rose in poco tempo è diventato un fattore per la difesa di New York: non a caso senza di lui la franchigia della Grande Mela è incappata in due brutte sconfitte negli ultimi quindici giorni, contro San Antonio e Milwaukee. Potrebbe approfittarne l’attacco atomico Brooklyn, con Harden e Irving che stanno facendo il bello e il cattivo tempo. Nets favoriti per la vittoria.

Nba: Clippers ospiti dei Mavs

I Los Angeles Clippers non stanno attraversando un buon periodo di forma. E neanche dopo la sosta la situazione sembra essere migliorata. Ieri notte sono stati sconfitti 135-115 dai Pelicans, il quarto k.o. nelle ultime cinque partite. Nel back-to-back proveranno a rialzare la testa contro i Dallas Mavericks, che in uno dei primi incontri stagionali umiliarono la squadra di coach Lue 124-73.

Senza Beverley, toccherà a George difendere su Doncic, che nell’ultima gara contro i Nuggets ha fatto registrare 21 punti, 5 rimbalzi e 12 assist, trascinando la squadra insieme ad un ritrovato Porzingis. Stavolta però ci sarà anche Leonard, dunque è previsto un match molto combattuto, verosimilmente da oltre 220 complessivi. Los Angeles dovrebbe spuntarla, ma il divario sarà inferiore ai dieci punti.

Nba
Steph Curry e LeBron James (Getty Images)

Nba: Warriors-Lakers, terzo atto

Terzo incontro stagionale fra Golden State Warriors e Los Angeles Lakers. Il primo se l’erano aggiudicati Curry e compagni, il secondo invece i campioni in carica. Entrambe le sfide sono andate in scena allo Staples Center, stavolta il terreno di scontro è San Francisco. Nei match casalinghi i Warriors brillano: qui hanno vinto 13 delle 19 gare disputate. Meno positivo è il bilancio in trasferta.

Golden State avrà l’entusiasmo a mille, visto che due notti fa ha avuto la meglio 131-119 sugli Utah Jazz, la squadra con il miglior record della lega e potrebbero ripetersi benissimo con i Lakers, che senza Davis perdono metà della loro forza. È una partita in cui Los Angeles, pur con James in campo, farà molta fatica a contenere l’attacco dei Warriors, anche per via dell’assenza di Gasol, il loro centro titolare.

Leggi anche: Real Madrid-Atalanta, Champions League: tv, streaming, formazioni, pronostici

Le possibili vincenti

Brooklyn Nets (Brooklyn Nets-New York Knicks, 16 marzo ore 1:00)
San Antonio Spurs (in Detroit Pistons-San Antonio Spurs, 16 marzo ore 1:00)
Denver Nuggets (Denver Nuggets-Indiana Pacers, 16 marzo ore 2:00)
Los Angeles Clippers (in Dallas Mavericks-Los Angeles Clippers, 16 marzo ore 2:00)
Golden State Warriors (Golden State Warriors-Los Angeles Lakers, 16 marzo ore 3:30)

Partite da oltre 220 punti complessivi

Charlotte Hornets-Sacramento Kings, 16 marzo 0:00
Washington Wizards-Milwaukee Bucks, 16 marzo ore 0:00
Dallas Mavericks-Los Angeles Clippers, 16 marzo 2:00
Phoenix Suns-Memphis Grizzlies, 16 marzo ore 3:00