Real Madrid-Atalanta, Champions League: tv, streaming, formazioni, pronostici

Real Madrid-Atalanta
Zapata contrastato da Nacho durante la gara d'andata (Getty Images)

Real Madrid-Atalanta è una partita di ritorno degli ottavi di finale di Champions League e si gioca martedì alle 21:00 allo stadio “Di Stefano” di Madrid, in Spagna: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

REAL MADRID – ATALANTA | martedì ore 21:00

Nel marzo 2020 l’Atalanta raggiungeva il punto più alto della sua storia ultracentenaria, superando un traguardo che solo poche stagioni fa non era neanche lontanamente immaginabile: i quarti di finale di Champions League, un’impresa quasi mitologica per un club le cui presenze in Europa si contano sulle dita di una mano.

Riuscì ad entrare tra le prime otto del continente battendo nel doppio confronto una squadra spagnola, il Valencia, in quella che fu una delle ultime partite prima del lungo lockdown. Si riprese a giocare soltanto in agosto per via della pandemia e gli orobici si arresero in maniera rocambolesca in gara secca contro i campioni di Francia del Paris Saint-Germain, sfiorando per un soffio una semifinale che sarebbe diventata ancor più memorabile.

Sulla sua strada, un anno dopo, sempre negli ottavi, c’è un’altra formazione iberica, questa volta però dal palmares stellare, unico in questa competizione: il Real Madrid, la squadra più titolata al mondo, che la Champions League l’ha alzata ben tredici volte. Una sorta di Davide contro Golia, anche se sul campo, nel match d’andata – giocato tre settimane fa e terminato 0-1 per i Blancos – di differenze non se ne sono viste molte.

La sfida tra gli uomini di Gasperini e quelli di Zidane è stata inevitabilmente condizionata dall’espulsione, per certi versi rivedibile, del centrocampista nerazzurro Freuler dopo 17 minuti, costringendo l’allenatore della Dea a rivedere tutto e ad impostare una partita quasi esclusivamente di contenimento, cosa che peraltro non è nelle corde dell’Atalanta. Ce l’aveva quasi fatta a resistere agli attacchi del Real ed a strappare un prezioso 0-0, ma il tiro dalla distanza del difensore merengue Mendy, che a quattro minuti dalla fine si è insaccato sotto l’incrocio della porta difesa da Gollini, ha scombinato completamente i piani.

Adesso per avanzare al turno successivo, Zapata e compagni devono andare a fare la storia nella capitale spagnola, avendo a disposizione un unico risultato, la vittoria, mentre al Real Madrid potrebbe andare bene qualsiasi pareggio per volare ai quarti. Servirà dunque la miglior versione dell’Atalanta, ma soprattutto una prestazione perfetta, coraggiosa e senza alcuna sbavatura.

Real Madrid-Atalanta
Zidane e Gasperini (Getty Images)

Come stanno Real e Atalanta

Una volta sfumata la rabbia per il match d’andata al Gewiss Stadium, l’Atalanta non si è persa d’animo e in campionato si è aggiudicata tre partite su quattro, battendo Sampdoria (0-2), Crotone (5-1) e Spezia (3-1), restando ampiamente in corsa per il quarto posto: ora Gasperini è a +2 su Napoli e Roma e a +6 dalla Lazio. L’unica nota stonata è stata la sconfitta a San Siro contro l’Inter di Antonio Conte (1-0), capace di disinnescare il potenziale offensivo orobico.

Il Real Madrid, invece, non perde dallo scorso 30 gennaio vincendo sei partite su otto fra Liga e Champions League. Non continua tuttavia a convincere del tutto: il gioco latita e molti dei suoi campioni danno l’idea di essere a fine corsa.

Insomma, una squadra completamente diversa da quella che fino a tre anni fa in Europa non aveva rivali ed alzava coppe a raffica. Lo scorso sabato Zidane si è dovuto aggrappare all’esperienza di Benzema (doppietta) per ribaltare l’Elche (2-1) e proseguire la corsa sull’Atletico Madrid capolista, ora a di nuovo a +6.

Real Madrid-Atalanta: le ultime notizie sulle formazioni

Per quanto riguarda il Real Madrid, nelle ultime ore si è di nuovo fermato Hazard. Il belga ex Chelsea, tornato lo scorso sabato da un lungo infortunio, salterà sicuramente l’Atalanta. Per Zidane non si tratta dell’unico assente, in quanto mancheranno all’appello anche Carvajal, Casemiro, Diaz e Marcelo. Per il tecnico francese, tuttavia, ci sono anche buone notizie. Tornano disponibili Sergio Ramos – il capitano riprenderà il suo posto in mezzo alla difesa di fianco a Varane e con Mendy e Lucas Vazquez sulle fasce – oltre a Benzema, Rodrygo e Valverde. Quest’ultimo sostituirà Casemiro in mezzo, tra Kroos e Modric. Davanti, oltre a Benzema, completeranno il reparto Vinicius e Asensio.

Gasperini è senza due importanti pedine a centrocampo: lo squalificato Freuler e l’infortunato Hateboer, fuori già da qualche mese per problemi muscolari. In porta Gollini dovrebbe vincere il ballottaggio con Sportiello, mentre il trio difensivo Toloi-Romero-Djimsiti verrà confermato al 100%. A centrocampo è previsto l’arretramento di Pessina nella linea a quattro in cui ci saranno pure De Roon, Gosens e Maehle. In attacco il tecnico nerazzurro sembra voler puntare sulla coppia tutta colombiana Zapata-Muriel, appoggiata sulla trequarti da uno tra Ilicic e Malinovskyi.

Leggi anche: Europa League, la partita del ritorno degli ottavi trasmessa in chiaro in tv

Come vedere Real Madrid-Atalanta in diretta tv e streaming

Real Madrid-Atalanta è in programma martedì alle 21:00 e si giocherà allo stadio “Alfredo Di Stefano” di Madrid, in Spagna. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Uno (canale 201) e su Sky Sport Hd (canale 252). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky. Sarà possibile inoltre vedere Real Madrid-Atalanta in diretta tv su Mediaset (Canale 5) che trasmette in chiaro una partita a settimana degli ottavi di finale. La visione in streaming gratuito sarà disponibile su Sportmediaset.it o tramite l’app SportMediaset.

Il pronostico

Qualsiasi pareggio eliminerebbe l’Atalanta, che quindi è costretta a fare la partita ed a cercare subito il gol: non è escluso che i nerazzurri ci riescano già nel primo tempo. A differenza dell’andata, entrambe le squadre dovrebbero andare a segno, in un match potenzialmente divertente. 

Le probabili formazioni di Real Madrid-Atalanta

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Vázquez, Varane, Ramos, Mendy; Kroos, Valverde, Modrić; Asensio, Benzema, Vinícius.
ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Tolói, Romero, Djimsiti; Maehle, De Roon, Pessina, Gosens; Iličić; Zapata, Muriel.

Real Madrid-Atalanta: chi vince?

  • Real Madrid (41%, 16 Votes)
  • Atalanta (36%, 14 Votes)
  • Pareggio (23%, 9 Votes)

Total Voters: 39

Loading ... Loading ...
POSSIBILE RISULTATO: 2-2