Clubhouse per chi è senza iPhone: arriva la novità per Android

Clubhouse
(Getty Images)

Clubhouse, il concept delle stanze vocali fa gola anche ai competitor. Ecco chi ha in serbo una grossa sorpresa per gli utenti Android. 

In pochi ci credevano, eppure Clubhouse è riuscito, in men che non si dica, a conquistare gli appassionati dei social network. La sua formula, così diversa da quella proposta dai competitor, è piaciuta subito. Ha convinto perfino Elon Musk, che un giorno ha dato appuntamento ai suoi follower in una delle stanze vocali che fanno parte di questa inedita realtà.

Leggi anche: WhatsApp, messaggi vocali in fase di revisione: con questa funzione cambia tutto

Peccato solo che, essendo ancora in fase di lancio, Clubhouse non sia disponibile per gli utenti che utilizzano smartphone Android. Può usarlo, al momento, solo ed esclusivamente chi ha iPhone. Poco male, ad ogni modo, perché c’è qualcuno che ha ben pensato di colmare questa lacuna per acquisire maggior prestigio.

Stiamo parlando di Telegram, l’app di instant messaging che è già cresciuta tantissimo da quando WhatsApp ha annunciato il nuovo aggiornamento che sembrerebbe minare la privacy dei suoi fruitori. L’app ha soffiato al gioiellino di Zuckerberg milioni di utenti, ma ci sono tutti i presupposti per pensare che sia destinata ad imporsi sempre più.

Telegram come Clubhouse: arrivano le stanze vocali

WhatsApp
Il logo di Telegram (Getty Images)

Telegram, stando ai rumors, sarebbe in procinto di sfruttare la popolarità del concept di Alpha Exploration Co. e di proporre una novità liberamente ispirata, appunto, a Clubhouse. Una volta intuito che le chat audio inventate da Paul Davison e Rohan Seth hanno un grandissimo potenziale, è intenzionata a cavalcare l’onda e a mettersi in pari col nuovo social network.

Sebbene non ci sia ancora nulla di ufficiale, pare che nei progetti futuri di Telegram ci sia proprio la volontà di arricchire l’app con le stanze vocali in stile Clubhouse. E di attirare a sé, così facendo, coloro i quali al momento non possono accedere al social network che ha fatto delle chat audio il suo punto di forza e di rottura col passato.

Ci riferiamo agli utenti Android, naturalmente, che grazie alla nuova feature proposta da Telegram potrebbero finalmente “assaporare” questo inedito modo di comunicare e di socializzare a distanza. Se fremi dalla voglia di farlo, ma non hai un iPhone, non ti resta che pazientare: secondo WABetaInfo, questa funzione sarebbe già in una fase avanzatissima di sviluppo.