Lotteria degli scontrini, tutti i numeri della prima estrazione mensile

Lotteria degli scontrini
(Getty Images)

Lotteria degli scontrini, giovedì c’è la prima estrazione mensile. Ecco quanti italiani sono in lizza per i 10 premi da 100mila euro messi in palio. 

Nel solo mese di febbraio, 17 milioni di acquisti sono stati pagati in Italia con bancomat o carta di credito. Un numero eccezionale, che la dice lunga su quanto abbiano fatto presa sui cittadini sia l’iniziativa del Cashback di Stato che quella della Lotteria degli scontrini. Entrambe, è giusto ricordarlo, sono state promosse con l’intento di incentivare i pagamenti cashless.

Leggi anche: Lotteria degli scontrini, prima dell’estrazione devi fare questa cosa

Se il primo rimborso del 10% sugli acquisti effettuati nel periodo natalizio è già disponibile sui conti correnti, la prima estrazione della Lotteria è ormai vicinissima. Giovedì 11 marzo saranno sorteggiati i 10 tagliandi che daranno diritto, ai fortunati possessori, ad un premio di 100mila euro.

In attesa di scoprire se la dea bendata abbia deciso di baciarci, tanto vale andare a sbirciare quanti sono gli italiani che hanno aderito a questa “sfida” del governo. E quante siano, di conseguenza, le possibilità che ogni compratore che ha accumulato un po’ di tagliandi ha di vincere e di aggiudicarsi il denaro in palio.

Lotteria degli scontrini, quante probabilità hai di vincere

Lotteria degli scontrini
(Getty Images)

Come ben noto, la Lotteria degli scontrini dà diritto ad un biglietto per ogni euro speso. Nel mese di febbraio, il sistema ha generato, udite udite, la bellezza di 542 milioni di tagliandi potenzialmente vincenti. Ciascuno dei quali è rigorosamente abbinato ad uno dei codici lotteria che i cittadini italiani hanno provveduto a richiedere sulla piattaforma ufficiale dell’iniziativa.

Va da sé che, a fronte di questi numeri decisamente da capogiro, le probabilità di vincere non siano elevatissime. Ogni acquirente che ha partecipato alla Lotteria degli scontrini, nello specifico, avrà una possibilità su 53 milioni di essere sorteggiato. E di accaparrarsi, di conseguenza, il superpremio del valore di 100mila euro.

Tentar non nuoce, ad ogni modo, perciò tanto vale sperarci e crederci fino alla fine. E continuare, nel frattempo, a pagare i propri acquisti con bancomat e carta, in maniera tale da essere certi – almeno quello – di incassare dopo giugno il rimborso massimo previsto dal regolamento del Cashback, ossia 150 euro.