Napoli-Parma, Serie A: streaming, probabili formazioni, pronostici

Napoli-Parma
Victor Osimhen (Getty Images)

Napoli-Parma è una partita della ventesima giornata di Serie A e si gioca domenica alle 18:00: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

NAPOLI – PARMA | domenica ore 18:00

La conquista delle semifinali di Coppa Italia ha di fatto congelato la questione Gattuso e riportato un po’ di serenità nell’ambiente Napoli. Dopo il 4-2 allo Spezia, una sorta di “vendetta” dal match di campionato, il tecnico ha smentito con forza le voci che raccontavano di possibili dimissioni. Anzi, lo ha fatto rivendicando i risultati raggiunti da quando siede sulla panchina azzurra e si è detto motivato nel proseguire la sua avventura.

Di rinnovo del contratto, però, ancora non se ne parla. Il presidente De Laurentiis, intanto, continua a nutrire dei dubbi e si continuerà a guardare attorno, con un occhio ai prossimi impegni della sua squadra. Il Napoli è al momento sesto in classifica con 34 punti e una gara in meno che dovrà recuperare con la Juventus. Al patron però non sono andate giù la sconfitta con i bianconeri in Supercoppa Italiana e quella di domenica scorsa con il Verona (3-1), arrivata peraltro in rimonta. Due k.o. che, sommati agli alti e bassi di dicembre, hanno decisamente smorzato l’entusiasmo e messo un freno alle ambizioni di scudetto dei partenopei.

Napoli-Parma
Andrea Conti (Getty Images)

Il Parma di D’Aversa si presenta al “Maradona” da penultimo e con l’attacco più sterile del campionato. Da quando la società ha deciso di esonerare Liverani e richiamare il tecnico che ha ricondotto i gialloblù dalla C alla A in tre anni, è arrivato un solo pareggio, ottenuto nel derby emiliano con il Sassuolo. Sembrava potesse essere un punto di svolta, ma la batosta interna di domenica scorsa con la Sampdoria ha fatto ripiombare i ducali nello sconforto. In queste ore i dirigenti del Parma stanno disperatamente cercando un’attaccante che possa dare respiro ad una fase offensiva da soli 13 gol in 19 partite.

Napoli-Parma: le ultime notizie sulle formazioni

Nell’attacco del Napoli il ristabilito Osimhen è deciso a scalzare Petagna, ma molto probabilmente dovrà accontentarsi di partire dalla panchina, non essendo ancora pronto ad reggere i novanta minuti. Sulla trequarti conferme per Insigne, Lozano e Zielinski, mentre la mediana sarà territorio di Demme e Bakayoko. Mertens è in dubbio, Politano invece si prepara alla staffetta il messicano. Si ricompone la coppia Manolas-Koulibaly in difesa, dove rientra pure Mario Rui.

D’Aversa conferma Conti e Pezzella in difesa – discreta la prima per l’ex milanista – dove ci sarà spazio pure per i centrali Gagliolo e Iacoponi. Nel 4-3-3 del tecnico nativo di Stoccarda svolge un ruolo fondamentale il centrocampo: regia affidata ad Hernani, ai suoi lati Kurtic e Grassi. Davanti il tridente Gervinho-Cornelius-Kucka. Lunga la lista degli indisponibili: niente Napoli per Bruno Alves, Laurini, Nicolussi Caviglia e Valenti.

Leggi anche: Cagliari-Sassuolo, Serie A: streaming, probabili formazioni, pronostici

Come vedere Napoli-Parma in diretta TV e in streaming

Napoli-Parma è in programma domenica alle 18:00 allo stadio “Maradona” di Napoli. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Serie A (canale 202) e su Sky Sport Hd (canale 251). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Un altro modo possibile per vedere la partita in streaming è quello di registrarsi a Now Tv: la visione di un mese di Sport costa 29,99 euro.

Il pronostico

Nelle ultime partite, complici le tante assenze, il Napoli ha quasi sempre subito gol, tranne nel 6-0 rifilato alla Fiorentina. Oltre ad essere favoriti per la vittoria, stavolta gli uomini di Gattuso dovrebbero riuscire a tenere pure la porta inviolata.

Le probabili formazioni di Napoli-Parma

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Demme, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna.
PARMA (4-3-3): Sepe; Conti, Iacoponi, Gagliolo, Pezzella; Grassi, Hernani, Kurtic; Kucka, Cornelius, Gervinho.

POSSIBILE RISULTATO: 2-0