Nba: statistiche, notizie e pronostici partite 16 gennaio

Nba
Jayson Tatum (Getty Images)

Nba, nella notte tra il 15 e il 16 gennaio, dall’1:30 (ora italiana) si giocano otto partite: ultime notizie, statistiche e pronostici.

I Boston Celtics tornano a calpestare il parquet dopo una settimana di riposo forzato in seguito ad alcuni casi di Covid-19 che hanno fatto scattare il rigido protocollo Nba. Tre le partite saltate dalla franchigia del Massachusetts, che ora può contare su roster quasi al completo: l’unica assenza certa è quella del playmaker Kemba Walker, prossimo al rientro. Prima dello stop, Tatum e compagni attraversavano un buon momento di forma, venendo da quattro vittorie di fila. Lo stesso non si può dire di Orlando, sconfitta ripetutamente nelle ultime tre partite. I Magic hanno così rovinato un ottimo inizio, che li aveva visti vincere sei gare sulle prime otto. Deleterio l’infortunio del loro play titolare, Fultz: senza di lui la squadra affanna in attacco.

Quello contro Charlotte è stato il quarto successo consecutivo per i Dallas Mavericks, guidato da un Luka Doncic di nuovo “on fire”: la guardia slovena non ha mai segnato meno di trenta punti nelle ultime tre gare, nonostante sia stato elevato il numero delle palle perse. I protocolli hanno tenuto fuori giocatori importanti come Richardson e Powell, ma in compenso coach Carlisle ha recuperato Porzingis, ora chiamato a trovare la sua forma migliore: secondo le ultime notizie, però, il lettone sarebbe in dubbio per il match di questa notte con i Milwaukee Bucks. Antetokounmpo e compagni hanno perso solo una volta nelle ultime sette partite e in casa tendono a dare il meglio di loro: una vittoria contro Dallas è quindi probabile.

Nba
Johnson e Doncic dei Mavs (Getty Images)

Leggi anche: Torino-Spezia, Serie A: probabili formazioni e pronostici

Minnesota, altra sconfitta con i Grizzlies?

Minnesota è in cerca di vendetta contro i Grizzlies, vincenti nel confronto di due notti fa per 118-107 dopo essere finiti sotto di oltre dieci punti. Malgrado l’assenza del loro miglior giocatore, Ja Morant, Memphis ha così ottenuto la sua terza vittoria di fila, la seconda in trasferta. A prendere in mano la situazione è stato il centro lituano Valanciunas, ex Raptors, autore di 24 punti e 16 rimbalzi. I Timberwolves hanno già perso due volte contro la franchigia del Tennessee e faranno il possibile affinché non ricapiti. La scossa è arrivata dal loro leader, Karl-Anthony Towns, rientrato da poco da un brutto infortunio. Il pivot dominicano ha messo nel mirino i problemi difensivi, chiedendo maggior concentrazione ai suoi compagni. Il suo “appello” potrebbe fare effetto già da questa notte, considerato che quando Minnesota difende diventa molto difficile da superare.

Nba: Lakers, che partenza

I Los Angeles Lakers continuano ad avere il miglior record della lega, con dieci partite vinte e solamente tre perse. Due notti fa hanno battuto in scioltezza gli Oklahoma City Thunder 128-99. Tutto troppo facile per James e i suoi compagni, che sembrano aver cominciato con il piede giusto anche la regular season. Stanotte c’è un match speciale per Anthony Davis, che rincontrerà la sua ex squadra, i Pelicans. Non è un bel periodo per New Orleans, sempre sconfitta nelle ultime quattro anche a causa dei problemi muscolari di Williamson, Ball e Bledsoe. Si prospetta con ogni probabilità un’altra vittoria per i Lakers.

Nba
LeBron James (Getty Images)

I Sacramento Kings hanno l’ottavo miglior attacco della lega, ma una difesa colabrodo li pone attualmente al dodicesimo posto della Western Conference. Spesso arrivano a sfiorare la vittoria, ma si perdono nei momenti decisivi. I Los Angeles Clippers invece si sono aggiudicati le ultime due partite, ma in maniera molto risicata contro Bulls e Pelicans. George e Leonard non sono ancora costanti e a livello difensivo fanno fatica. In vista del match di questa notte la loro panchina potrebbe essere più corta per le assenze di Beverley e Williams. Non è da escludere, insomma, una sorpresa, con i Kings vincenti.

Nba: le possibili vincenti

Boston Celtics (Boston Celtics-Orlando Magic, 16 gennaio ore 1:30)
New York Knicks (in Cleveland Cavaliers-New York Knicks, 16 gennaio, ore 1:30)
Milwaukee Bucks (in Milwaukee Bucks-Dallas Mavericks, 16 gennaio ore 1:30)
Oklahoma City Thunder (in Oklahoma City Thunder-Chicago Bulls, 16 gennaio ore 2:00)
Minnesota Timberwolves (in Minnesota Timberwolves-Memphis Grizzlies, 16 gennaio ore 2:00)
Utah Jazz (in Utah Jazz-Atlanta Hawks, 16 gennaio ore 3:00)
Los Angeles Lakers (in Los Angeles Lakers-New Orleans Pelicans, 16 gennaio ore 4:00)
Sacramento Kings (in Sacramento Kings-Los Angeles Clippers, 16 gennaio ore 4:00)

Le partite da oltre 220 punti complessivi

Milwaukee Bucks-Dallas Mavericks, 16 gennaio 1:30
Minnesota Timberwolves-Memphis Grizzlies, 16 gennaio ore 2:00
Sacramento Kings-Los Angeles Clippers, 16 gennaio 4:00