Nba: statistiche, notizie e pronostici partite 12 gennaio

Nba
Antetokounmpo contro gli Heat (Getty Images)

Nba, nella notte tra l’11 e il 12 gennaio, dall’1:00 (ora italiana) si giocano otto partite: ultime notizie, statistiche e pronostici.

Pur con qualche interruzione inaspettata, i Milwaukee Bucks si sono aggiudicati sei delle prime dieci partite della stagione 2020-21, che dovrebbe nuovamente vederli protagonisti dopo aver mancato clamorosamente le finali di Conference lo scorso anno. Nelle ultime cinque gare è aumentata la produzione offensiva, con Antetokounmpo che sta viaggiando ad una media di 27 punti e 10 rimbalzi. Orlando invece è in difficoltà soprattutto a causa dell’infortunio che ha messo fuori causa uno dei suoi giocatori migliori, Fultz. Due sconfitte di fila per i Magic, crollati contro due texane, prima contro i Rockets e poi contro i Mavs. Sottotono anche la difesa, che difficilmente stanotte riuscirà a placare il ritmo di Milwaukee.

Nel tour ad Est, appena cominciato, finora una sconfitta ed una vittoria per i Phoenix Suns, una delle squadre che sembrano più migliorate dalla scorsa stagione. Gli arrivi di un veterano come Chris Paul e di un buon difensore come Crowder si stanno rivelando azzeccati per una franchigia che aveva bisogno di profili del genere che facessero da chioccia a promesse come Booker e Ayton. I Suns al momento hanno il secondo miglior record ad Ovest (7-3) e questa notte faranno visita ai Wizards, sconfitti ripetutamente nelle ultime tre partite. Disastrosa in difesa, Washington, con Beal e Westbrook probabilmente di nuovo assenti, ha poche chance di interrompere la serie negativa.

Nba
Sabonis in azione contro i Pelicans (Getty Images)

Leggi anche: Calciomercato Juventus, sorpresa in attacco: l’indizio dei bookmaker

Nba, New Orleans in difficoltà

Ai Pelicans non bastano i punti di Williamson e Ingram, entrambi sopra i 20 punti di media. New Orleans sta faticando proprio nella metà campo avversaria ed è tra le cinque peggiori squadre a livello offensivo. Le ultime tre partite si sono concluse con tre sconfitte contro squadre non irresistibili come Indiana, Oklahoma City e Charlotte e il record è tornato ad essere negativo (4-5). I Mavericks procedono invece nella direzione opposta: ne hanno vinte tre di fila grazie ad un ottimo Doncic, coadiuvato stavolta da Hardaway Jr., autore di 36 punti contro i Magic. Finalmente è pronto a rientrare il lettone Porzingis, un’altra arma in più per battere gli ancora fragili Pelicans.

Pacers di scena a Sacramento

I Pacers sono terzi ad Est con un record di sei partite vinte e tre perse, ma sono in netta crescita sia sul piano difensivo che su quello offensivo. Due notti fa hanno ceduto ai Suns 117-125 ma è stato un emozionante testa a testa fino all’ultimo quarto. Ha di nuovo giganteggiato Sabonis, giunto a sua non doppia doppia consecutiva. Indiana non dovrebbe avere problemi contro una delle squadre più in difficoltà, i Kings. Sacramento ha già iniziato la sua prevedibili parabola discendente dopo l’exploit dei primi match. Ne ha perso cinque delle ultime sei, con numeri disastrosi che la collocano all’ultimo posto per efficacia difensiva.

Nba
Jae Crowder (Getty Images)

Prosegue il momento negativo dei Raptors, stanotte impegnati in un altro match del loro tour ad Ovest. Dopo aver perso di un solo punto contro i Golden State Warriors, i campioni Nba 2019 affrontano i Portland Trail Blazers. I canadesi, alle prese con i soliti problemi difensivi, cercheranno di evitare la quinta sconfitta nelle ultime sei gare. Lowry è al centro di voci di mercato, mentre Van Vleet è l’unico, per ora, a reggere le sorti degli uomini di Nurse, con una media punti di oltre ventidue a partita. Con due successi di fila, i Blazers sembrano in ripresa, malgrado abbiano battuto due squadre potenzialmente da lottery come Kings e Wolves grazie agli acuti di McCollum e Lillard. Il giorno di riposo in più e il miglior stato di forma favorisce – e non di poco – Portland.

Nba: le possibili vincenti

Charlotte Hornets (Charlotte Hornets-New York Knicks, 12 gennaio ore 1:00)
Cleveland Cavaliers (in Cleveland Cavaliers-Memphis Grizzlies, 12 gennaio, ore 1:00)
Milwaukee Bucks (in Orlando Magic-Milwaukee Bucks, 12 gennaio ore 1:00)
Phoenix Suns (in Washington Wizards Phoenix Suns, 12 gennaio ore 1:00)
Atlanta Hawks (in Atlanta Hawks-Philadelphia 76ers, 12 gennaio ore 1:30)
Dallas Mavericks (Dallas Mavericks-New Orleans Pelicans, 12 gennaio ore 2:30)
Indiana Pacers (in Sacramento Kings-Indiana Pacers, 12 gennaio, ore 4:00)
Portland Trail Blazers (in Portland Trail Blazers-Toronto Raptors, 12 gennaio ore 4:00)

Le partite da oltre 220 punti complessivi

Orlando Magic-Milwaukee Bucks, 12 gennaio 1:00
Washington Wizards Phoenix Suns, 12 gennaio ore 1:00
Dallas Mavericks-New Orleans Pelicans, 12 gennaio 2:30
Sacramento Kings-Indiana Pacers, 12 gennaio 4:00
Portland Trail Blazers-Toronto Raptors, 12 gennaio ore 4:00