Everton-Manchester City, Premier League: ufficiale, partita rinviata

Everton-Manchester City
Raheem Sterling (Getty Images)

AGGIORNAMENTO ore 17:22 La partita è stata rinviata per dei casi di coronavirus nel Manchester City.

EVERTON – MANCHESTER CITY | lunedì ore 21:00 rinviata a data da destinarsi

Dopo un novembre terrificante, funestato da quattro sconfitte in cinque giornate, sembrava che l‘Everton si stesse preparando a fare ritorno nella posizione che occupa ormai da diversi anni: la parte medio-bassa della classifica. La presunta incapacità di far fronte agli infortuni di alcuni giocatori chiave come gli attaccanti Richarlison e James Rodriguez oppure i terzini Digne e Coleman, avevano abbassato drasticamente le quotazioni dei Toffees e dilapidato di conseguenza la marea di elogi che gli erano piovuti addosso dopo il sorprendente inizio di stagione.

Ma Carlo Ancelotti è stato capace di risollevare le sorti della sua squadra in poche settimane, nonostante stia continuando a fare i conti con una rosa rimaneggiata e costantemente in emergenza. È stato un dicembre finora perfetto quello dell’Everton, iniziato con un pareggio e proseguito con quattro vittorie consecutive contro formazioni di spessore come Chelsea, Leicester e Arsenal.

L’ultima, invece, è arrivata contro lo Sheffield United ultimo in classifica, ma non per questo meno complicata: c’è voluto un gol a dieci minuti dalla fine dell’islandese Sigurdsson per rompere il muro difensivo eretto dai Blades. Anche grazie alle soli due reti subite nelle ultime cinque partite, i Toffees sono volati al secondo posto in classifica, ad appena tre lunghezze dai rivali cittadini del Liverpool.

Everton-Manchester City
Alex Iwobi (Getty Images)

Il Manchester City è in netta ripresa

Sta ritrovando la sua forma migliore anche il Manchester City, reduce da due vittorie di fila di nuovo senza prendere gol, come d’altra parte è accaduto otto volte nelle ultime dieci uscite tra campionato e coppa. La difesa non è mai stato il punto forte delle squadre di Guardiola, ma quest’anno, abbastanza inspiegabilmente, i Citizens stanno mostrando un’insolita vocazione difensiva. Rientrata a pieno titolo nella lotta per il primo posto dopo un inizio difficile, la formazione del tecnico catalano adesso ha ventisei punti ed è ad una lunghezza dalla zona Champions League, ma ha ancora una partita da recuperare.

Leggi anche: Chelsea-Aston Villa, Premier League: probabili formazioni e pronostici

Le ultime notizie sulle formazioni

James Rodriguez e Richarlison non prenderanno parte nemmeno a questo match. Il colombiano non ha ancora recuperato pienamente dall’infortunio, mentre il brasiliano deve attenersi al protocollo della federazione per via della commozione cerebrale riscontrata dopo uno scontro di gioco nella gara di Coppa di Lega con il Manchester United. Sulla trequarti Bernard è in vantaggio su Gordon, in difesa e a centrocampo invece non dovrebbero esserci problemi rispettivamente per Coleman e Andre Gomes.

Il Manchester City rinuncerà nuovamente a Gabriel Jesus e Walker, risultati positivi al coronavirus poche ore prima dell’incontro con il Newcastle. Guardiola dovrà fare a meno anche di Garcia, ma il resto della rosa è a disposizione. Motivo per cui il tecnico potrebbe cambiare diversi giocatori rispetto all’ultimo match: Aguero e Rodri si preparano a partite dal primo minuto.

Come vedere Everton-Manchester City in diretta TV e in streaming

Everton-Manchester City è in programma lunedì alle 21:00. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Uno (canale 201) e su Sky Sport Football (canale 203). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Il pronostico

L’Everton ha dalla sua parte l’entusiasmo delle quattro vittorie consecutive, ma alla fine dovrebbe prevalere la maggior qualità di un Manchester City che si è ormai ritrovato ed ha bisogno dei tre punti contro una possibile concorrente. A dispetto delle ultime eccellenti prestazioni difensive di entrambe, verosimilmente sarà una gara da almeno tre gol complessivi.

Le probabili formazioni di Everton-Manchester City

EVERTON (4-2-3-1): Pickford; Coleman, Mina, Keane, Godfrey; Gomes, Doucoure; Iwobi, Sigurdsson, Bernard; Calvert-Lewin.
MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Ederson; Cancelo, Stones, Dias, Mendy; Rodri, Fernandinho; Mahrez, De Bruyne, Sterling; Aguero.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2