Barcellona-Juventus, Champions League: pronostici

Barcellona-Juventus
Morata e Pjanic (Getty Images)

Barcellona-Juventus è una partita dell’ultima giornata della fase a gironi della Champions League e si gioca martedì alle 21.00: statistiche, probabili formazioni, pronostici.

BARCELLONA – JUVENTUS | martedì ore 21:00

Barcellona e Juventus si sono già qualificate aritmeticamente agli ottavi di finale di Champions League. In questo scontro diretto in palio c’è il primo posto del girone. Per soffiarlo al Barcellona, la Juventus deve rimontare la sconfitta per 2-0 della partita di andata. Serviranno necessariamente tre gol per riuscirsi, subendone meno di uno. Una missione sicuramente difficile ma non impossibile visto il rendimento altalenante della squadra blaugrana in questa stagione e l’assenza del pubblico.

Il problema è che anche la Juventus finora è stata tutt’altro che inarrestabile. In Champions League ha avuto vita facile contro Dinamo Kiev e Ferencvaros visto lo scarso livello delle avversarie. In campionato invece le difficoltà sono state evidenti anche contro squadre sulla carta abbordabili, vedi i pareggi contro Crotone, Verona e Benevento. Nell’ultimo turno la vittoria contro il Torino è arrivata soltanto in rimonta e senza brillare soprattutto nel primo tempo. La statistica che lascia più perplessi è che la Juventus non è mai riuscita a vincere due partite consecutive in questo campionato di Serie A.

Il Barcellona nella Liga c’è riuscito soltanto in avvio di campionato. Le quattro sconfitte maturate nelle ultime sette giornate mettono parecchi punti interrogativi sul futuro di Koeman, che non è riuscito a migliorare il deludente rendimento della scorsa stagione.

Juventus-Dinamo Kiev
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus (Getty Images)

Leggi anche: Lipsia-Manchester United, Champions League: probabili formazioni e pronostici

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Barcellona Koeman dovrà fare a meno di Piqué, Sergi Roberto, Ansu Fati e Dembélé. Assenze abbastanza pesanti: in difesa con Lenglet ci sarà Araújo come centrale, mentre i terzini saranno di spinta. A destra giocherà Dest, con Jordi Alba dall’altra parte. In mezzo al campo tanta qualità con Pjanic e De Jong, ma il rischio è di soffrire in fase di non possesso palla e di avere una squadra troppo sbilanciata con Messi, Griezmann, Pedri e Braithwaite in attacco.

Dall’altra parte Pirlo darà a Buffon l’occasione di tornare a giocare una partita di Champions League al Camp Nou, chissà se l’ultima della sua carriera. Per il resto in campo andrà una formazione altamente competitiva: il turn over non sarà eccessivo, dentro Morata e Cristiano Ronaldo per cercare di segnare quei tre gol che potrebbero regalare il primo posto del girone.

Il pronostico

C’è da aspettarsi una partita aperta a qualsiasi risultato con tutte e due le squadre in gol almeno una volta.

Le probabili di Juventus-Dinamo Kiev

BARCELLONA (4-2-3-1): Ter Stegen; Dest, Araújo, Lenglet, Alba; Pjanić, De Jong; Messi, Griezmann, Pedri; Braithwaite.
JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Cuadrado, Danilo, Bonucci, Alex Sandro; Ramsey, Arthur, Rabiot, Chiesa; Morata, Cristiano Ronaldo.

POSSIBILE RISULTATO: 2-2