Ligue 1: Monaco-Nîmes e altre partite domenica: pronostici

Ligue 1
Kevin Volland (Getty Images)

Monaco-Nîmes, Lens-Angers, Lorient-Montpellier e Metz-Brest sono quattro partite della dodicesima giornata di Ligue 1 e si giocano domenica.

LENS – ANGERS | domenica ore 15:00

Il neopromosso Lens merita complimenti. Ha perso soltanto uno degli ultimi nove match: quello giocato sul campo del Lille, in cui ha praticamente concentrato tutti gli errori commessi in due mesi e mezzo, peraltro di fronte a un’ottima squadra.

Anche l’Angers si sta ben comportando. Partito con il semplice obiettivo di provare a raggiungere la salvezza, è tranquillamente situato nella zona centrale della classifica di Ligue 1. Nello scorso weekend, nonostante abbia perso in casa contro il Lione, ha lasciato una buona impressione: si è reso pericoloso in numerose circostanze, è stato fermato dalle grandi parate di Anthony Lopes e si è arreso soltanto nel finale, quando Tino Kadewere ha risolto la sfida.

Gli ospiti appaiono leggermente sfavoriti in vista dell’insidioso impegno in programma allo Stade Bollaert-Delelis, ma potrebbero limitare i danni e strappare un punto.

Il pronostico

Il Lens dovrebbe uscire imbattuto da questo confronto. Un pareggio non è da escludere.

Ligue 1: le probabili formazioni di Lens-Angers

LENS (3-4-1-2): Leca; Gradit, Badé, Haidara; Michelin, Clauss, Doucouré, Sylla; Kakuta; Sotoca, Kalimuendo.
ANGERS (4-2-3-1): Bernardoni; Manceau, Traoré, Thomas, Doumbia; Amadou, Mangani; Thioub, Fulgini, Pereira Lage; Bahoken.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1

LORIENT – MONTPELLIER | domenica ore 15:00

Il Lorient spera di rimanere in Ligue 1 per una seconda stagione consecutiva, ma è consapevole di essere in enorme difficoltà e di dover lottare duramente per cercare di conquistare questo obiettivo. Fatica a ottenere buoni risultati e ha molti problemi, principalmente per quanto riguarda l’aspetto realizzativo. Nelle ultime quattro partite, disputate contro Marsiglia, Dijon, Nantes e Lille, non ha segnato nemmeno una rete e si è limitato a conquistare un solo punto.

Il Montpellier arriva da tre vittorie consecutive, ottenute ai danni di Saint Etienne, Bordeaux e Racing Strasburgo. Michel Der Zakarian ha recentemente optato per un importante cambiamento tattico, che sta dando grandi frutti: dopo aver lungamente schierato tre centrali difensivi e due laterali abili soprattutto in fase di copertura, è passato a un più propositivo 4-3-3.

Ulteriori conferme sono attese allo Stade du Moustoir, dove i padroni di casa faticheranno a contrastare in modo adeguato una squadra in ottima forma e ricca di fiducia.

Il pronostico

È probabile che il Montpellier conquisti almeno un punto.

Ligue 1: le probabili formazioni di Lorient-Montpellier

LORIENT (4-4-1-1): Nardi; Hergault, Laporte, Gravillon, Morel; Laurienté, Chalobah, Abergel, Wissa; Marveaux; Moffi.
MONTPELLIER (4-3-3): Omlin; Sambia, Mendes, Congré, Ristic; Savanier, Ferri, Mollet; Laborde, Delort, Mavididi.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2

METZ – BREST | domenica ore 15:00

Il Metz si trova in un ottimo periodo, che dura ormai da tante settimane. Nelle ultime otto giornate di Ligue 1, infatti, non ha mai perso ed è riuscito a conquistare ben sedici punti. Dopo aver cominciato il proprio cammino nell’attuale edizione del massimo campionato francese con tre sconfitte consecutive, questo club ha saputo cambiare decisamente passo.

Sebbene non sia reduce da una serie utile lunga come quella vantata dalla squadra che si appresta ad affrontare, anche il Brest è decisamente in forma. Arriva da due vittorie di fila, centrate ai danni del Lille e del Saint Etienne.

Pur arrivando leggermente favoriti all’interessante match in programma allo Stade Saint Symphorien, insomma, i padroni di casa saranno chiamati a fare attenzione: un loro successo è tutt’altro che scontato. Si può immaginare che sarà una sfida intensa e combattuta, probabilmente senza alcun vincitore.

Il pronostico

Il Metz dovrebbe ottenere almeno un punto. Un pareggio non è da escludere.

Ligue 1: le probabili formazioni di Metz-Brest

METZ (4-3-3): Oukidja; Fofana, Kouyaté, Boye, Delaine; Angban, Maziz, Tchimbembé; Gueye, Leya Iseka, Boulaya.
BREST (4-4-2): Larsonneur; Pierre-Gabriel, Chardonnet, Duverne, Perraud; Honorat, Belkebla, Lasne, Faivre; Mounié, Cardona.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1

Leggi anche: Chelsea-Tottenham, Premier League: probabili formazioni e pronostici

Ligue 1
Kovac (Getty Images)

MONACO – NIMES OLYMPIQUE | domenica ore 15:00

L’esperienza di Niko Kovac sulla panchina del Monaco è stata inizialmente contraddistinta da risultati altalenanti. Di recente, invece, l’ex allenatore del Bayern è riuscito a condurre il club del Principato verso tre vittorie consecutive. Il Bordeaux, il Nizza e persino il Paris Saint Germain – che è crollato nella ripresa e ha clamorosamente dilapidato un vantaggio di due gol – si sono arresi in rapida successione di fronte a una squadra talentuosa, finalmente capace di esibire la necessaria continuità di rendimento.

Il Nîmes Olympique ha perso quattro delle ultime cinque partite. Deve di nuovo lottare duramente per non retrocedere in seconda serie, dopo aver centrato in modo rocambolesco la salvezza nella scorsa annata calcistica, durante la quale è anche stato avvantaggiato dalla sospensione anticipata dell’attività agonistica, causata dalla diffusione del coronavirus.

Al Louis II, la formazione guidata in panchina da Jérôme Arpinon dovrà presumibilmente accontentarsi di mettersi in mostra in alcuni momenti del match, sfruttando eventuali disattenzioni difensive dei padroni di casa, in grande ascesa e molto abili in fase di possesso palla, ma tuttora non completamente convincenti a livello difensivo, come dimostrato nel primo tempo del match contro il PSG.

Il pronostico

Ci sono buone possibilità che entrambe le squadre segnino. I gol complessivi saranno verosimilmente più di due. Una vittoria del Monaco è probabile.

Ligue 1: le probabili formazioni di Monaco-Nîmes Olympique

MONACO (4-4-1-1): Mannone; Aguilar, Disasi, Badiashile, Caio Henrique; Gelson Martins, Fofana, Tchouaméni, Diop; Volland; Geubbels.
NIMES OLYMPIQUE (4-3-3): Reyner; Burner, Landre, Martinez, Paquiez; Fomba, Cubas, Deaux; Ferhat, Denkey, Ripart.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1