Brighton-Liverpool, Premier League: formazioni, pronostici

pronostici
Jurgen Klopp e Momo Salah (Getty Images)

Brighton-Liverpool è una partita della decima giornata di Premier League e si gioca sabato alle 13:30: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

BRIGHTON – LIVERPOOL | sabato ore 13:30

L’obiettivo del Liverpool per questo fine settimana di Premier League è archiviare il tonfo in Champions League contro l’Atalanta e approfittare dello scontro diretto tra Tottenham e Chelsea per volare da solo in vetta alla classifica. Il vantaggio di giocare un giorno prima rispetto agli Spurs – con cui i Reds condividono il primato a quota venti punti – sta proprio nel cercare di mettere pressione, con un’eventuale vittoria, alla diretta concorrente, che quest’anno sembra essere più decisa che mai a puntare sulla Premier.

Il principale problema del Liverpool in questa stagione sono gli infortuni, che non accennano a diminuire. Jurgen Klopp è costretto ad avere a che fare con una rosa ridotta all’osso da oltre un mese, tra virus e problemi muscolari, nonostante possa disporre di una panchina lunga e attrezzata per affrontare le tre competizioni. Malgrado l’emergenza difensiva, i Reds sono primi sia in campionato che nel girone di Champions, anche se la sconfitta per 2-0 contro i nerazzurri di Gasperini ha reso vano il tentativo dell’allenatore tedesco di qualificarsi agli ottavi con due turni di anticipo. Nel match di coppa i giocatori del Liverpool sembravano i lontani parenti di quelli del 5-0 di venti giorni prima a Bergamo, non riuscendo a fare neanche un tiro in porta.

Brighton-Liverpool
Danny Welbeck (Getty Images)

Leggi anche: Eredivisie, i pronostici sulle partite del weekend

A Brighton, i campioni d’Inghilterra in carica proveranno a sfatare il tabù trasferta, visto che in campionato non vincono lontano da Anfield dal 2-0 contro il Chelsea dello scorso 20 settembre. Non dovrebbe essere un’impresa complicata, osservando le recenti prestazioni casalinghe dei Seagulls, mai vincenti nel loro stadio nelle ultime otto partite di Premier League. Il Brighton, che tra l’altro ha sempre perso negli ultimi nove precedenti con il Liverpool, è reduce dal bel successo sul campo dell’Aston Villa con cui si è tirato fuori dalle zone calde.

Le ultime notizie sulle formazioni

Il Brighton deve fare i conti con la squalifica di Lamptey, espulso nel match di Birmingham contro l’Aston Villa. Un altro possibile assente è l’ex della partita, Adam Lallana, vittima di un problema all’inguine. Per Graham Potter, il tecnico dei Seagulls, arrivano però buone notizie dall’infermeria: hanno recuperato Trossard, March, Propper e Connolly. In attacco Welbeck dovrebbe cominciare di nuovo dall’inizio accanto a Maupay.

Nel Liverpool è tornato disponibile Salah, in realtà già rientrato contro l’Atalanta in Champions League. Klopp spera che l’egiziano possa tornare al gol già in questa partita: non una possibilità tanto remota, considerato che sua velocità negli inserimenti può essere letale per la fragile difesa del Brighton. Non è escluso che l’allenatore possa ricorrere al 4-2-3-1 e schierare l’artiglieria pesante con Firmino arretrato sulla trequarti insieme a Salah, Mané e Diogo Jota. In difesa, il reparto più interessato dagli infortuni, Fabinho dovrebbe tornare a comporre la coppia di centrali con Matip. Restano out Van Dijk, Gomez e Alexander-Arnold, oltre a Thiago Alcantara, Keita ed Henderson.

Come vedere Brighton-Liverpool in diretta TV e in streaming

Brighton-Liverpool è in programma sabato alle 13:30. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Football (canale 203). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Il pronostico

Il Liverpool è favorito ma il Brighton potrebbe segnare almeno un gol in questa partita.

Le probabili formazioni di Brighton-Liverpool

BRIGHTON (3-4-1-2): Ryan; White, Dunk, Webster; Veltman, Bissouma, Gross, March; Trossard; Welbeck, Maupay.
LIVERPOOL (4-2-3-1): Alisson; N. Williams, Matip, Fabinho, Robertson; Milner, Wijnaldum; Salah, Firmino, Mane; Jota.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2