Croazia-Portogallo, Nations League: pronostici

Croazia-Portogallo
Brekalo (Getty Images)

Croazia-Portogallo è una partita della sesta giornata di Nations League ed è in programma martedì alle 20:45. Il match verrà disputato al Poljud Stadiun di Spalato, in Croazia: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

CROAZIA – PORTOGALLO | martedì ore 20:45

La sconfitta per 2-1 ha complicato la situazione della Croazia all’interno del gruppo 3 di Nations League. La retrocessione in Lega B, infatti, non è più un’ipotesi remota. Ora svedesi e croati sono ultimi in classifica con gli stessi punti, con la nazionale vicecampione del mondo avanti solo per una questione di gol segnati. La sesta giornata sarà quella decisiva. La Croazia è costretta a fare punti – in teoria andrebbe bene pure un pareggio, ammesso che la Svezia non riesca a battere la Francia nell’altro match – per essere sicura di restare nel novero delle grandi d’Europa anche nella prossima edizione.

I casi di coronavirus che si sono abbattuti sulla squadra prima della gara in Svezia hanno reso ancora più difficile la situazione per il ct Dalic, uno dei grandi imputati di questa disastrosa campagna di Nations League. La sfida con il Portogallo è l’ultima chiamata per una squadra che, complice un difficile ricambio generazionale, sembra aver smarrito il sacro fuoco che l’animava fino a due anni fa, quando arrivò ad un passo dal titolo iridato.

Croazia-Portogallo
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Dall’altra parte ci sarà un Portogallo che, dopo aver perso il match clou con la Francia, ha ormai poco da chiedere a questa Nations League. Il gol del transalpino Kanté sabato sera ha frantumato i sogni di Cristiano Ronaldo e compagni di bissare il titolo conquistato nel 2019. Anche in caso di un successo portoghese in Croazia e di una improbabile debacle francese in Svezia, i lusitani resterebbero secondo per via degli scontri diretti. Il selezionatore Fernando Santos farà qualche esperimento, ma attenzione all’agonismo di Cristiano Ronaldo, che è sempre a caccia di nuovi record e non si tira indietro neanche durante le amichevoli.

Croazia-Portogallo, le ultime notizie sulle formazioni

Difesa da reinventare per la Croazia, dopo il giallo a Caleta-Car che ha fatto inevitabilmente scattare la squalifica. Al centro Dalic schiererà il rientrante Lovren di fianco a Pograncic, con Barisic e Juranovic ad occuparsi delle fasce. Vida e Brozovic, com’è noto, hanno preso il virus e a centrocampo il tecnico si cautelerà con Modric e Kovacic. Budimir possibile unica punta con Brekalo, Perisic e Vlasic leggermente più arretrati.

Nel Portogallo il ct Santos pensa a Diogo Jota in campo dal primo minuto, vicino a Trincao e Cristiano Ronaldo. I giocatori del Wolverhampton, Semedo, Moutinho e Neves sperano in una maglia da titolare. Probabile che il portiere Lopes giochi al posto di Rui Patricio. Confermato Bruno Fernandes a centrocampo.

Il pronostico

Entrambe le squadre dovrebbero segnare almeno un gol a testa. La Croazia potrebbe evitare la sconfitta avendo più motivazioni rispetto al Portogallo.

Le probabili formazioni di Croazia-Portogallo

CROAZIA (4-2-3-1): Livakovic; Juranovic, Pongracic, Lovren, Barisic; Modric, Kovacic; Brekalo, Vlasic, Perisic; Budimir.
PORTOGALLO (4-3-3): Lopes; N. Semedo, Dias, Duarte, Guerreiro; Pereira, Neves, Fernandes; Trincao, Ronaldo, Jota.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1