Bulgaria-Finlandia, Nations League: pronostici e analisi

Bulgaria-Finlandia
Il finlandese Forss dopo il gol alla Francia (Getty Images)

Bulgaria-Finlandia è una partita della quinta giornata di Nations League ed è in programma domenica alle 18:00. Il match verrà disputato al Vasil Levski National Stadium di Sofia, in Bulgaria: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

BULGARIA – FINLANDIA | domenica ore 18:00

La Bulgaria è tornata a vincere una partita a distanza di un anno esatto dall’ultima volta. Lo ha fatto nell’amichevole contro il modesto Gibilterra, giocata in settimana come match di preparazione alle sfide di Nations League. I britannici non sono certamente un avversario irresistibile, ma per gli uomini di Dermendzhiev è stata come una boccata d’ossigeno. Le reti tutte nel primo tempo: hanno segnato Tsvetkov, Yomov e Iliev. Prima di quest’amichevole, il borsino della Bulgaria nel 2020 era di cinque sconfitte e un pareggio. La Nations League vede al momento Kraev e compagni all’ultimo posto, ma ancora con qualche speranza di evitare la retrocessione in Lega C. Il duello è con l’Irlanda, che in classifica ha un punto in più e sarà l’avversario dei bulgari all’ultima giornata.

Bulgaria-Finlandia
L’attaccante bulgaro Kraev (Getty Images)

A Sofia sarà di scena quella che forse è la migliore versione di sempre della Finlandia. Dalla qualificazione diretta a Euro 2020, la selezione finnica non è più fermata, a dimostrazione che dietro a questi eccellenti risultati ci sono lavoro e sacrificio che hanno radici lontane nel tempo. In settimana la Finlandia ha battuto clamorosamente la Francia in amichevole a Saint Denis. Forss e Valakari hanno inflitto una sconfitta storica ai campioni del mondo in carica che in patria, a Helsinki, è stata accolta come se fosse addirittura un trofeo. La nazionale allenata da Kanerva potrebbe suggellare questo periodo d’oro con la promozione in Lega A, ma c’è lo scoglio Galles – che ha un punto in più in classifica – da superare.

Bulgaria-Finlandia, le ultime notizie sulle formazioni

Dermendzhiev premierà chi si è messo in evidenza contro Gibilterra. Uno di questi sarà sicuramente Yankov, che giocherà la sua terza partita con la nazionale, ma anche Tsvetkov dovrebbe partire titolare. Il centravanti Kraev ultimamente sta rendendo poco, ma il ct ha già fatto capire di non poterne fare a meno, così come per quanto riguarda Yomov.

La Finlandia dovrà rinunciare all’attaccante dell’Augusta Jensen, che ha segnato sette gol in sedici presenze, ma avrà a disposizione l’altro cannoniere, Teemu Pukki. Davanti sono in lotta per un posto Pohjanpalo e Forss, con quest’ultimo in vantaggio in quanto forte del gol alla Francia in amichevole. A centrocampo c’è Kamara, uno dei migliori nel suo club, i Rangers di Glasgow, anche se in questo caso dovrà svolgere compiti più offensivi di fianco a Taylor, capitan Sparv e Soiri.

Il pronostico

La Finlandia è in un momento in cui gode di grande fiducia nei propri mezzi e può conquistare i tre punti anche in Bulgaria, in un match da meno di tre gol complessivi.

Le probabili formazioni di Bulgaria-Finlandia

BULGARIA (4-2-3-1): Lukov; Cicinho, Zanev, Dimitrov, Popov; Malinov, Ivanov; Yankov, Tsvetkov, Yomov; Kraev.
FINLANDIA (4-4-2): Hradecky; Granlund, Toivio, Arajuuri, Uronen; Soiri, Kamara, Sparv, Taylor; Pukki, Forss.

POSSIBILE RISULTATO: 0-1