Real Madrid-Inter, le ultime notizie sulle probabili formazioni

pronostici
Antonio Conte (Getty Images)

Real Madrid-Inter è una partita della terza giornata della fase a gironi di Champions League, che si giocherà martedì alle 21:00 allo stadio “Di Stefano” di Madrid, in Spagna.

Real Madrid e Inter, in maniera del tutto inaspettata, sono partiti malissimo in Champions League e la sfida della terza giornata ha il sapore di uno spareggio: chi dovesse perderlo sarebbe quasi spacciato in ottica qualificazione. Il Real ha un solo punto in classifica, frutto del pareggio con tanto di “remuntada” in casa del Borussia Moenchegladbach. All’esordio i “blancos” si erano arresi allo Shakhtar Donetsk, che li ha battuti 3-2 nella capitale spagnola.

Deludente anche l’avio dell’Inter, che ha racimolato la miseria di due pareggi contro due avversari alla portata come Borussia e Shakhtar. I nerazzuri di Antonio Conte hanno un punto in più rispetto alle Merengues e il match del Di Stefano sarà fondamentale per il prosieguo nella competizione.

Leggi anche: Atalanta-Liverpool, Champions League: le ultime sulle formazione

Le ultime sul Real Madrid

Zinedine Zidane, che con Conte ha giocato diversi anni con la maglia bianconera della Juventus, ha da poco recuperato l’ex Chelsea Hazard e potrebbe schierarlo di fianco alla punta Benzema nel tridente offensivo del 4-3-3 che vedrà protagonista pure Asensio. Il belga dovrà però vincere la concorrenza del canterano Vinicius. Ballottaggio anche in mezzo al campo, dove Modric potrebbe lasciare il posto a Valverde. Sicuri gli altri due spot, occupati da Casemiro e da Kroos. Il tecnico francese giocherà ovviamente con la difesa a quattro: Lucas Vazquez e Marcelo saranno i terzini, Sergio Ramos e Varane invece occuperanno il centro della retroguardia. A difendere i pali del Real ci penserà Courtois. Tra gli indisponibili figura Militao, che è stato trovato positivo al coronavirus.

Real Madrid-Inter
Samir Handanovic (Bigstockphoto/canno73)

Real Madrid-Inter: le ultime sui nerazzurri

L’Inter dovrà fare a meno del suo giocatore migliore, il centravanti Romelu Lukaku. Il belga, in realtà, ha saltato pure l’ultima di campionato con il Parma a San Siro. A sostituirlo ci penserà uno tra Perisic e Sanchez, con il primo per il momento in vantaggio sul secondo. L’altro centravanti sarà Lautaro Martinez. Young è tornato dopo essere guarito dal virus e si muoverà a tutta fascia sulla sinistra, mentre a destra agirà Hakimi. A Brozovic e Vidal sarà affidata la regia, Barella invece sarà libero di agire dietro alle due punte. La solita difesa a tre di Conte dovrebbe essere composta da D’Ambrosio, De Vrij e Bastoni. Nessun problema fisico per il capitano nerazzurro, il portiere Handanovic.

Real Madrid-Inter, le probabili formazioni

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Lucas Vazquez, Varane, Ramos, Mendy; Casemiro, Valverde, Kroos; Hazard, Benzema, Asensio.
INTER (3-5-2): Handanovič; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozović, Vidal, Young; Martínez, Perišić.