Cittadella-Spezia e Cosenza-Monopoli, Coppa Italia

Cittadella-Spezia
Lo stadio “Piercesare Tombolato”, a Cittadella (foto: Wikimedia Commons, ritagliata, licenza CC0 1.0)

Cittadella-Spezia e Cosenza-Monopoli sono due partite del terzo turno preliminare di Coppa Italia e si giocano mercoledì alle 15:00: statistiche, probabili formazioni, pronostici.

CITTADELLA – SPEZIA | mercoledì ore 15:00

Il tabellone della Coppa Italia mette di fronte due squadre che stanno vivendo un momento felice nei rispettivi campionati. In Serie B il Cittadella è partito a razzo, vincendo quattro volte e pareggiandone solo una. Nell’ultima giornata, i granata non hanno potuto difendere la testa della classifica in quanto la gara con la Reggiana è stata rinviata per i troppi contagiati nella rosa degli emiliani, e adesso si ritrovano terzi a tre punti dall’Empoli e ad uno dalla Salernitana. Ormai in cadetteria il Cittadella non è più una sorpresa, in particolar modo dopo due stagioni di presenza fissa nei playoff: sia nel 2018-19 che nel 2019-20, ai ragazzi di Venturato è sfuggita per un soffio la storica promozione in massima serie.

Il Cittadella spera proprio di ripetere l’impresa compiuta la scorsa estate dallo Spezia, l’avversario che incrocerà in coppa. Promossi a metà agosto dopo un’estenuante finale playoff con il Frosinone, i liguri, contrariamente alle aspettative, stanno ben figurando anche in Serie A. Hanno mantenuto la loro identità riconfermando l’allenatore artefice del salto di categoria, Vincenzo Italiano, e non temono di giocarsela a viso aperto contro squadre più blasonate: ne sanno qualcosa Parma e Fiorentina, che contro lo Spezia non sono andate al di là di un pareggio. In classifica hanno cinque punti dopo cinque partite e attualmente sono fuori dalla zona rossa.

Cittadella-Spezia: le ultime notizie sulle formazioni

Arriva più riposato, il Cittadella, rispetto allo Spezia. Venturato ne approfitterà comunque per far giocare chi in queste settimane ha visto meno il campo. Assente Tavernelli per una contrattura. La porta sarà affidata al secondo Kastrati, mentre in difesa inizia Camigliano. A centrocampo le novità sono Awua e Gargiulo. Davanti la coppia inedita Cissé-Grillo.

Lo Spezia da diverse settimane deve fare fronte a numerose assenze per infortunio. Contro Fiorentina e Parma, Italiano ha schierato molte riserve, che però alla fine sono riuscite a non far rimpiangere i titolari. Il tecnico proverà il tridente offensivo Agudelo-Nzola-Farias, supportato da un centrocampo che vedrà Estevez e non Pobega nel ruolo di mezzala.

Cittadella-Spezia: il pronostico

Cittadella e Spezia finora sono state allergiche agli 0-0. Entrambe seguono un credo offensivo, che le porta a subire anche qualche gol di troppo. Possibile che in questo confronto riescano a segnare almeno un gol a testa. Lo Spezia dovrebbe evitare la sconfitta.

Le probabili formazioni di Cittadella-Spezia

CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati; Ghiringhelli, Adorni, Camigliano, Donnarumma; Proia, Iori, Awua; Gargiulo; Cissé, Grillo.
SPEZIA (4-3-3): Rafael; Ferrer, Terzi, Chabot, Vignali; Bartolomei, M.Ricci, Estevez; Agudelo, Nzola, Farias.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2

Leggi anche: Torino-Lecce e Cagliari-Cremonese, Coppa Italia: probabili formazioni e pronostici

COSENZA – MONOPOLI | mercoledì ore 15:00

Il terzo campionato consecutivo di Serie B è cominciato all’insegna dei pareggi per il Cosenza. Ben cinque in altrettante giornate rappresentano quasi un record per la società calabrese. L’allenatore Occhiuzzi, però, il classico bicchiere lo vede mezzo pieno. Infatti si tratta di punti che valgono doppio, se si tiene conto che sono arrivati quasi tutti contro squadre che molto probabilmente lotteranno per i primi posti. Era finita in parità anche la gara di Coppa Italia contro l’Alessandria, battuta a calci di rigore dopo una grande prestazione del portiere Falcone, che ha neutralizzato addirittura tre tiri dal dischetto dei grigi. L’estremo difensore dei Lupi, in prestito dalla Sampdoria, è il giocatore che si è messo più in luce in questa prime partite. La sua abilità nel parare i rigori è stata decisiva anche in campionato: contro Reggina e Lecce ha ipnotizzato sia Denis che Coda.

Il Cosenza, battendo il Monopoli, ha l’opportunità di avanzare fino ai sedicesimi di Coppa Italia: gli era capitato solo un’altra volta in passato, ma la formula era completamente diversa. Dopo sei giornate i biancoverdi pugliesi sono al momento noni nel girone C di Serie C con otto punti. In realtà, nel precedente turno di coppa erano stati eliminati ai rigori dalla Reggiana, ma il risultato non è stato poi omologato dal giudice sportivo, che ha decretato lo 0-3 a tavolino. I granata, infatti, avevano mandato in campo un loro tesserato, Kargbo, che invece avrebbe dovuto scontare un turno di squalifica. Questa partita ha il sapore della rivincita: un anno fa il Cosenza aveva dovuto dire addio alla Coppa Italia proprio a causa del Monopoli, che aveva mandato a casa i calabresi grazie ad un gol dell’ex rossoblu Mendicino.

Cosenza-Monopoli: le ultime notizie sulle formazioni

Occhiuzzi in questo match darà spazio ai giocatori che finora sono stati poco utilizzati. In porta Saracco è in vantaggio su Falcone, con Tiritiello e Schiavi che guideranno il reparto difensivo insieme ad Ingrosso. Sulla fascia destra debutterà da titolare il difensore laterale Bouah, arrivato in chiusura di mercato dalla Roma. Turno di riposo per Baez, vicino al rinnovo, che sarà sostituito da Bahlouli. In attacco giocheranno il rumeno Petre e Sueva, prodotto del vivaio dei silani.

Anche il Monopoli di Beppe Scienza metterà in campo le seconde linee in vista della più importante gara di campionato con la Virtus Francavilla. L’allenatore opterà per un centrocampo a cinque, formato da Lombardo, Vassallo, Piccinni, Guiebre e Giorno in cabina di regia. I due centravanti saranno Montero e Starita.

Il pronostico

Il Cosenza è favorito per la vittoria in una partita da meno di tre gol complessivi.

Le probabili formazioni di Cosenza-Monopoli

COSENZA (3-4-1-2): Saracco; Ingrosso, Schiavi, Tiritiello; Bouah, Bruccini, Petrucci, Bittante; Bahlouli; Petre, Sueva.
MONOPOLI (3-5-2): Menegatti; Sales, Bastrini, Mercadante; Lombardo, Vassallo, Giorno, Piccinni, Guiebre; Montero, Starita.

POSSIBILE RISULTATO: 1-0