Chievo-Salernitana e Ascoli-Lecce, Serie B: pronostici

Chievo-salernitana
Lo stadio “Marcantonio Bentegodi” (foto: Wikimedia Commons, ritagliata, licenza CC BY-SA 3.0)

Chievo-Salernitana e Ascoli-Lecce sono due partite della seconda giornata di Serie B e si giocano sabato dalle 14:15: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

CHIEVO – SALERNITANA | sabato ore 14:15

I primi sette giorni della nuova stagione sono stati tutt’altro che entusiasmanti per il Chievo Verona. Nella gara d’esordio sul campo del Pescara, la squadra di Aglietti è apparsa evanescente, poco risoluta davanti alla porta avversaria e ancora lontana dalla forma migliore. Dalla sfida con gli abruzzesi ne è uscito fuori uno 0-0 in cui è successo veramente poco. Da una formazione obbligata a puntare alla promozione è lecito aspettarsi di più. A tre giorni di distanza, il Chievo è stato impegnato anche in Coppa Italia contro una formazione che milita in Serie C, il Catanzaro. Aglietti non ha esagerato con il turnover, schierando quasi tutti i titolari, tra cui i nuovi acquisti Palmiero e De Luca. Proprio l’attaccante proveniente dall’Entella ha firmato il vantaggio clivense, che si pensava potesse essere il preludio ad una goleada. Ma nel secondo tempo è arrivato il pari dei calabresi, che, nonostante un uomo in meno, sono riusciti a resistere fino ai rigori, vincendo poi 7-6 ed estromettendo a sorpresa il Chievo dalla coppa.

Anche la Salernitana in settimana ha affrontato il match di Coppa Italia contro il Sudtirol con la formazione tipo. In un incontro senza storia, terminato 3-0 per i campani, il tecnico Castori ha provato la difesa a quattro e quasi sicuramente la riproporrà a Verona. In campionato la Salernitana aveva esordito con un buon pareggio casalingo contro la Reggina: al gol dell’amaranto Menez nel finale, i granata rispondevano dopo una manciata di secondi con una prodezza da oltre trenta metri del difensore Casasola.

Le ultime notizie sulle formazioni

Con il recupero dell’attaccante Djordjevic, l’allenatore del Chievo, Aglietti, dovrebbe scegliere il 4-3-3. Con il serbo e Garritano nei ruoli di ala, il ballottaggio sarà tra le due punte centrali Fabbro e De Luca. A centrocampo Palmiero di nuovo titolare insieme ad Obi e Zuelli. Confermato l’ex cremonese Mogos sulla out destro in difesa.

La Salernitana ha appena riabbracciato Capezzi, che giocherà in coppia con Di Tacchio a centrocampo. Davanti tandem Djuric-Tutino: l’ex Cosenza ha già fatto gol in Coppa Italia ed ha le qualità per fare male anche al Chievo.

Come vedere Chievo-Salernitana in streaming

Chievo-Salernitana è in programma sabato alle 14:15 allo stadio “Bentegodi” di Verona. Si può vedere in diretta su DAZN, la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione della Serie B – e di altri campionati e sport – in esclusiva in Italia. Ha un costo mensile di 9,99 euro, senza costi di attivazione né di disattivazione.

Chievo-Salernitana: il pronostico

La Salernitana dovrebbe evitare la sconfitta. C’è la possibilità che entrambe le squadre segnino un gol a testa.

Le probabili formazioni di Chievo-Salernitana

CHIEVO (4-3-3): Semper; Mogos, Leverbe, Rigione, Renzetti; Zuelli, Obi, Palmiero; Djordjevic, De Luca, Garritano.
SALERNITANA (4-4-2): Belec; Casasola, Aya, Gyomber, Lopez; Lombardi, Di Tacchio, Capezzi, Cicerelli; Djuric, Tutino.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1

Leggi anche: Leeds-Manchester City, Premier League: probabili formazioni e pronostici

ASCOLI – LECCE | sabato ore 16:15

L’Ascoli ha esordito con un prezioso pareggio ottenuto in trasferta contro il Brescia, una squadra che ha mantenuto quasi per intero l’organico che aveva in Serie A lo scorso anno. Dopo un minuto i bianconeri erano già avanti con Cavion, su assist del neoacquisto Buchel. Il Brescia ha riportato poi in parità il match grazie ad una rete di Donnarumma, ma ad inizio secondo tempo è rimasto in dieci. Il grande rammarico dell’Ascoli è quello di non essere riuscito ad approfittare della superiorità numerica. Alla fine il punto accontenta la formazione di Bertotto, uscita trasformata da un mercato in cui ha perso giocatori importanti che sono stati sostituiti da scommesse: la sensazione, dunque, è che siamo ancora davanti ad un cantiere aperto. Lo testimonia la gara di Coppa Italia, durante la quale l’Ascoli, sceso in campo con un undici sperimentale, è stato travolto 4-1 dal Perugia.

Il Lecce è un’altra squadra che ha cambiato completamente pelle rispetto alla passata stagione, che ha visto i salentini retrocedere dalla A alla B all’ultima giornata. In attesa di capire cosa faranno Falco e Mancosu, l’ultimo a partire è stato il centrocampista Petriccione, accasatosi nelle ultime ore al Crotone. In compenso sono arrivati molti nuovi giocatori come Adjapong, Coda ed Henderson. E non è escluso che, prima del gong del mercato, arrivino altri pezzi da novanta. Lo scialbo 0-0 in casa con il Pordenone nella prima giornata non deve ingannare: il Lecce di Eugenio Corini sarà molto probabilmente una delle squadre da battere di questo campionato.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’Ascoli dovrebbe ritrovare il difensore Brosco, ripresosi dall’infortunio che lo aveva tenuto fuori dai convocati per Brescia. In attacco Vellios farà posto a Bajic: il bosniaco sarà affiancato da Chiricò e Cangiano.

Nella gara di Coppa Italia vinta 2-0 contro il FeralpiSalò, Corini ha schierato il suo Lecce con il 4-3-3, che dovrebbe essere il modulo con cui intende affrontare la stagione. A centrocampo, Adjapong prenderà il posto di Petriccione vicino a Majer e ad Henderson. Davanti è in dubbio la presenza di Falco per alcune noie muscolari.

Come vedere Ascoli-Lecce in streaming

Ascoli-Lecce è in programma sabato alle 16:15 allo stadio “Del Duca” di Ascoli. Si può vedere in diretta su DAZN, la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione della Serie B – e di altri campionati e sport – in esclusiva in Italia. Ha un costo mensile di 9,99 euro, senza costi di attivazione né di disattivazione.

Il pronostico

Dopo i punti persi con il Frosinone, il Lecce ha bisogno di strappare la prima vittoria se vuole puntare subito in alto. Dovrebbe comunque essere un partita da almeno tre gol complessivi.

Le probabili formazioni di Ascoli-Lecce

ASCOLI (4-3-3): Leali; Pucino, Brosco, Avlonitis; Sarzi Puttini; Cavion, Petrucci, Saric; Chiricò, Bajic, Cangiano.
LECCE (4-3-3): Gabriel; Zuta, Lucioni, Meccariello, Calderoni; Adjapong, Majer, Henderson; Mancosu, Coda, Listkowski.

POSSIBILE RISULTATO: 1-3