Benevento-Inter, Serie A: streaming, formazioni, pronostici

Inter-Borussia Moenchengladbach
L'attaccante dell'Inter Romelu Lukaku (Bigstockphoto/canno73)

Benevento-Inter è un recupero della prima giornata di Serie A e si gioca mercoledì alle 18: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

BENEVENTO – INTER | mercoledì ore 18:00

L’Inter ha iniziato il campionato di Serie A con una vittoria contro la Fiorentina, molto più sofferta del previsto e arrivata soltanto in rimonta. La partita di sabato sera ha confermato la grande qualità tecnica a disposizione dell’allenatore Antonio Conte e l’abbondanza di alternative soprattutto a centrocampo e in attacco. Se l’Inter è riuscita a rimontare una partita che sembrava persa il merito è stato delle sostituzioni: sono entrati in campo nel secondo tempo Sensi, Hakimi, Nainggolan, Vidal e Alexis Sanchez.

Tra le tante note positive ci sono state però anche quelle negative. Mai, da quando c’è Antonio Conte in panchina, l’Inter aveva concesso così tanti tiri in porta a un’avversaria in Serie A. Il modulo è rimasto lo stesso, ma la scelta dei difensori e dei titolari sugli esterni e a centrocampo ha lasciato perplessi. Kolarov da centrale non convince e sarà sempre un rischio soprattutto nelle partite contro altre squadre di alto livello. Abile a verticalizzare e fenomenale sui calci piazzati, è però lento nei recuperi e non sempre puntuale nei tagli difensivi. Un altro azzardo è stato quello di mettere in campo contemporaneamente Perisic ed Eriksen: la squadra è sembrata troppo sbilanciata.

Il Benevento ha pure vinto in rimonta come l’Inter: sotto di due gol a Marassi contro la Sampdoria, non si è scomposto più di tanto e ha segnato tre gol confermando di essere molto più attrezzato rispetto alla prima esperienza in Serie A. Al suo terzo tentativo in Serie A, l’allenatore Pippo Inzaghi ha scelto il 4-3-2-1 come modulo base, quello già impiegato lo scorso anno in una stagione da record in Serie B. I rinforzi di Glik, Foulon, Ionita, Dabo, Caprari e Lapadula aumentano le alternative e lasciano ben sperare.

Leggi anche: Lazio-Atalanta, Serie A: probabili formazioni e pronostici

Benevento-Inter
Hakimi (Bigstockphoto/canno73)

Come vedere Benevento-Inter in diretta tv e streaming

Benevento-Inter è in programma mercoledì alle 18:00 allo stadio Olimpico di Roma. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Serie A (canale 202) e su Sky Sport 251. La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Un altro modo possibile per vedere la partita è quello di registrarsi a Now Tv approfittando della PROMO WOW. Fino al 30 settembre chi si registra per la prima volta a Now Tv può farlo pagando 14,99 euro per il primo mese anziché 29,99. Alla fine del primo mese il Pass si rinnoverà in automatico a 29,99€/mese. Sarà però possibile disattivare il rinnovo automatico almeno 24 ore prima della fine del periodo di visione su nowtv.it.

Benevento-Inter: le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Benevento Pippo Inzaghi non avrà a disposizione gli infortunati Viola, Tello, Kragl e Barba. Rispetto alla partita contro la Sampdoria potrebbe giocare titolare Maggio con Letizia spostato a sinistra al posto di Foulon. Al centro della difesa confermati Glik e Caldirola, eroe di Marassi. In avanti dovrebbero partire Insigne, Sau e Moncini con Caprari e Lapadula pronti a subentrare nella ripresa.

Dall’altra parte Conte dovrebbe mandare in campo una formazione più equilibrata rispetto a quella dello scorso turno. Panchina per Perisic ed Eriksen, giocheranno Young e Sensi con Hakimi stavolta subito titolare. In difesa c’è l’importante rientro di De Vrik, mentre in attacco con Lukaku stavolta ci sarà Alexis Sanchez, con Lautaro Martinez che potrebbe restare inizialmente fuori.

Il pronostico

L’Inter è favorita per la vittoria in una partita in cui il Benevento potrebbe comunque riuscire a segnare un gol.

Le probabili formazioni di Benevento-Inter

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Maggio, Glik, Caldirola, Letizia; Ionita, Schiattarella, Dabo; Insigne, Sau; Moncini.
INTER (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Kolarov; Hakimi, Barella, Brozovic, Young; Sensi; Lukaku, Sanchez.

POSSIBILE RISULTATO: 1-3