Betis-Valladolid, Liga: news, pronostico, formazioni

Joaquin Betis
Joaquin del Betis (LevanteMedia/bigstockphoto)

BETIS – VALLADOLID | domenica ore 18:30

Il Betis di Manuel Pellegrini ha cominciato la stagione con una meritata e non scontata vittoria in trasferta contro l’Alaves. È servito un gol di Cristian Tello nei minuti di recupero, a partita quasi finita, ma in precedenza la squadra di Siviglia si era già più volte resa pericolosa. Un tiro da fuori area di Guido Rodriguez aveva colpito la traversa nel primo tempo, e nel secondo un’altra l’ha colpita Canales su calcio di punizione.

L’aspetto più rilevante è che il Betis ha rischiato poco in difesa, il reparto in cui Pellegrini aveva più lavoro da fare in partenza. La difesa a quattro con Bartra e Mandi centrali e Alex Moreno ed Emerson De Souza sulle fasce ha tenuto piuttosto bene. Fondamentale anche il contributo sulla mediana di William Carvalho, centrocampista che nel 4-2-3-1 di Pellegrini potrebbe trovare la dimensione tattica ideale.

Anche il Valladolid viene da un buon risultato alla prima di campionato. È riuscito a fermare la Real Sociedad sull’1-1, giocando peraltro un’ottima partita. Il palo colpito da Rubio dopo venti minuti è stato il preludio al gol del vantaggio, raggiunto intorno al 40° minuto con una grande giocata di Sergi Guardiola che ha pescato Michel libero davanti alla porta difesa da Remiro. La Real Sociedad ha poi pareggiato nel secondo tempo su calcio da fermo, ma soltanto grazie a una “papera” abbastanza clamorosa del portiere titolare del Valladolid, Masip.

Leggi anche: Sassuolo-Cagliari, Serie A: probabili formazioni, pronostici

Le ultime sulle formazioni

Pellegrini dovrebbe confermare la formazione che ha vinto domenica scorsa a Vitoria-Gasteiz. Rispetto a quella partita potrebbe tornare a disposizione in attacco Antonio Sanabria, dopo un lieve affaticamento muscolare. È invece ancora assente per infortunio il messicano Andres Guardado, giocatore di esperienza che con ogni probabilità, anche da non titolare, tornerà utile a Pellegrini.

benito villamarin betis
Lo stadio Benito Villamarin, a Siviglia (foto: Wikimedia Commons, ritagliata, licenza CC BY-SA 4.0)

Il Valladolid giocherà con il secondo portiere, Roberto Jimenez. Jordi Masip, autore della “papera” che ha permesso alla Real Sociedad di pareggiare la partita del turno di campionato scorso, è risultato positivo a un test per il coronavirus. È ora in isolamento domiciliare e salterà come minimo due giornate. Ancora assente per infortunio muscolare l’influente centrocampista Ruben Alcaraz, che non rientrerà prima di ottobre.

Il pronostico

La prima partita del Betis con Pellegrini allenatore ha dato diverse indicazioni positive. La squadra ha vinto in una trasferta non facile e contro un avversario generalmente ben messo in campo. Il Valladolid lo è ancora di più e ha mostrato a sua volta strumenti sufficienti a creare problemi al Betis. Betis-Valladolid è una partita da almeno un gol per squadra.

Le probabili formazioni

BETIS (4-2-3-1): Bravo; Emerson De Souza, Bartra, Mandi, Alex Moreno; Carvalho, Guido Rodriguez; Canales, Joaquín, Fekir; Borja Iglesias.
VALLADOLID (4-4-2): Roberto Jimenez; Moyano, Bruno Gonzalez, Joaquín Fernandez, Nacho Martinez; San Emeterio, Michel Herrero, Orellana, Plano; , Weissman, Sergi Guardiola.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1