Fantacalcio, asta 2020/2021: i consigli per gli attaccanti

Fantacalcio
Andrea Belotti, attaccante del Torino (Bigstockphoto/canno73)

L’attacco è il reparto più importante del Fantacalcio, qualsiasi sia la modalità di gioco. E anche quello più personale. Di sicuro è importante risparmiare il più possibile con portieri, difensori e centrocampisti per avere crediti in abbondanza e ingaggiare anche qualche big. Consigliare Cristiano Ronaldo o Lukaku, per fare due esempi, sarebbe banale oltre che scontato. Chi è in grado di ingaggiare un fromboliere da 20 gol, lo faccia.

Più in generale un consiglio che è stato spesso vincente è quello di cercare di coprire tutte le sei slot con attaccanti potenzialmente titolari di squadre non impegnate nelle coppe europee. Questo permette di schierare di volta in volta il calciatore impegnato in una partita più abbordabile.

Scegliere attaccanti tra le squadre d’attacco

Il discorso su grandi linee è quello di prendere gli attaccanti centrali delle squadre non impegnate nelle coppe europee che giocano un calcio offensivo.

Il primo della lista è Francesco Caputo del Sassuolo, squadra dalla quale in alternativa si può fare un pensierino anche per Domenico Berardi e Jérémie Boga.

Il Torino con Giampaolo dovrebbe migliorare il rendimento rispetto alla pessima scorsa annata e il modulo più offensivo rispetto all’era Mazzarri dovrebbe favorire Andrea Belotti, che è pure rigorista.

Anche il Cagliari con Di Francesco proporrà un 4-3-3 d’attacco e a giovarne dovrebbe essere Giovanni Simeone, per il quale questa sarà una stagione decisiva: servono almeno 15 gol per potersi riproporre poi a livelli più alti.

Liverani l’anno scorso al Lecce non ha mai rinunciato al possesso palla e a un modulo offensivo. L’adattabilità delle sue idee di gioco alla rosa del Parma sono tutte da verificare, ma nel dubbio si può fare un tentativo con Andreas Cornelius e/o Roberto Inglese.

Leggi anche: Fantacalcio, asta 2020/2021: i consigli per i portieri

Fantacalcio
Gianmarco Ingrosso del Pisa ed Emmanuel Riviere del Cosenza (Cosenza Channel)

Fantacalcio, una possibile sorpresa tra gli attaccanti

Il Crotone ha ingaggiato Emmanuel Rivière, che l’anno scorso ha segnato 13 gol nel Cosenza in Serie B portando la squadra a un’insperata salvezza. A Cosenza Rivière ha rilanciato la sua carriera che era stata condizionata da alcuni infortuni. Da giovane si era imposto in Ligue 1 prima al Saint Etienne e poi al Monaco. Il grande salto in Premier League al Newcastle è stato fallimentare, così come la sua successiva esperienza in Liga. A Crotone dovrebbe trovare un ambiente ideale, simile a quello di Cosenza. Tornato integro fisicamente, ha dimostrato in Serie B di essere di categoria superiore e potrebbe raggiungere la doppia cifra anche in Serie A.

NOTA BENE: la lista dei consigli è provvisoria e verrà completata una volta terminata la sessione di calciomercato, il 5 ottobre alle 20:00.