Valladolid-Real Sociedad, Liga: news, pronostico, formazioni

Valladolid-Alaves

VALLADOLID – REAL SOCIEDAD | domenica ore 16:00

La Real Sociedad è stata una delle migliori squadre spagnole della scorsa stagione. Ha raggiunto la finale di Coppa del Re, che giocherà contro l’Athletic Bilbao in una data ancora da concordare. Oltre a questo ha ottenuto con merito il sesto posto in classifica, che le garantirà la partecipazione all’Europa League direttamente dalla fase a gironi.

Uno dei giocatori chiave, il ventunenne Martin Odegaard, è però rientrato al Real Madrid alla scadenza del prestito. Era ormai uno dei titolari stabili nel formidabile centrocampo della Real Sociedad, messo a punto dall’allenatore Imanol Alguacil. Per non indebolire la rosa la società ha puntato su un grande nome, David Silva, un profilo completamente diverso per reputazione e ambizione (e non tanto per posizione in campo). Lo spagnolo ex Valencia, ceduto a parametro zero dal Manchester City, ritorna nella Liga dopo ben dieci stagioni.

Il Valladolid ha lavorato molto nel mercato, sia in entrata che in uscita. L’impressione è che abbia rafforzato il centrocampo ma indebolito la difesa. Il giocatore di maggiore prospettiva, il centrale ghanese Mohammed Salisu, è finito al Southampton. E il giovane terzino destro Pedro Porro del Manchester City, mai convincente al Valladolid, è stato restituito a fine prestito e rigirato allo Sporting Lisbona.

L’innesto più importante è stato quello del cileno Fabian Orellana, ormai trentaquattrenne ma ancora potenzialmente decisivo. L’anno scorso all’Eibar aveva peraltro trovato una discreta continuità, forse il suo principale punto debole oltre a una certa indisciplinatezza.

Leggi anche: Alaves-Betis, Liga: news, pronostico, probabili formazioni

Le ultime sulle formazioni

Mikel Oyarzabal della Real Sociedad (LevanteMedia/bigstockphoto)

Insieme a Oscar Plano e Ruben Alcaraz (al momento assente per infortunio), Orellana dovrebbe andare a formare il blocco titolare nel centrocampo dell’allenatore Sergio Gonzalez. La presenza del cileno dovrebbe inoltre contribuire a migliorare le bassissime percentuali di realizzazione della squadra. Il centravanti di riferimento sarà anche quest’anno Sergi Guardiola, dopo la bocciatura di Sandro Ramirez, rientrato all’Everton.

La Real Sociedad ha un belo po’ di problemi di formazione, con una quantità considerevole di assenze. Il nuovo arrivato David Silva e il centravanti titolare Willian José sono risultati positivi al coronavirus e sono in isolamento. Il centrocampista titolare Asier Illarramendi, dopo una stagione già condizionata da un grave infortunio, non tornerà a giocare prima di novembre a causa di problemi muscolare agli adduttori. E problemi muscolari affliggono anche i terzini Joseba Zaldua e Natxo Monreal. Gli internazionali Januzaj e Oyarzabal hanno raggiunto la squadra da poco e non sono in forma perfetta.

Il pronostico

Considerate le assenze numerose nella Real Sociedad il Valladolid ha l’opportunità di cominciare la nuova stagione facendo bella figura contro un avversario tecnicamente superiore. Un pareggio sembra un’ipotesi verosimile.

Le probabili formazioni

VALLADOLID (4-2-3-1): Masip; Moyano, Javi Sanchez, Joaquín Fernandez, Nacho Martinez; San Emeterio, Michel Herrero; Toni Villa, Orellana, Plano; Sergi Guardiola.
REAL SOCIEDAD (4-3-3): Remiro; Aihen Munoz, Elustondo, Diego Llorente, Gorosabel; Zubeldia, Jon Guridi, Merino; Barrenetxea, Portu, Isak.

POSSIBILE RISULTATO: 2-2