Mbappé positivo, a rischio l’esordio del PSG in Ligue 1

Kylian Mbappe positivo rinvio lens paris saint germain
Kylian Mbappe (sportsphotographer/bigstockphoto)

La stella del Paris Saint-Germain Kylian Mbappé è risultato positivo a un test per il coronavirus eseguito nella giornata di lunedì. Il centravanti francese si trovava in ritiro con la nazionale, che sabato aveva battuto la Svezia per 1-0 proprio grazie a un suo gol. Era la prima partita della Nations League per la Francia, che giocherà stasera senza Mbappé contro la Croazia a Parigi.

La positività di Mbappé rischia di avere ripercussioni significative, alla luce dei contatti che il giocatore potrebbe aver avuto con i suoi connazionali. Lunedì, dopo aver ricevuto gli esiti dell’esame eseguito dalla UEFA, a fine allenamento, il giocatore ha lasciato il resto della squadra. È quindi tornato a casa ed è ora in isolamento domiciliare, come da protocollo.

In un comunicato la Federazione calcistica francese ha spiegato che, come tutti gli altri giocatori, Mbappé si era sottoposto al test prima di aggregarsi alla nazionale. E quel test aveva dato esito negativo, come negativo era risultato anche il test eseguito mercoledì su di lui e sugli altri giocatori francesi prima della partita contro la Svezia.

Leggi anche: Francia-Croazia, Nations League: formazioni, pronostici

Mbappé positivo, verso rinvio Lens-PSG

Kylian Mbappe positivo rinvio lens paris saint germain
Kylian Mbappe festeggia un gol con i compagni di squadra (sportsphotographer/bigstockphoto)

Il campionato di Ligue 1 della stagione 2020-2021 è cominciato il 21 agosto ed è già alla terza giornata, in programma venerdì prossimo. Una delle partite della prima giornata, Marsiglia-St. Etienne, era tra l’altro stata rinviata dopo che quattro giocatori dell’Olympique Marsiglia erano risultati positivi. Il Paris Saint-Germain ha ottenuto una deroga dalla Federazione, avendo sostenuto impegni di Champions League fino al 23 agosto, giorno della finale.

La prima partita del PSG nel campionato francese, Lens-PSG, è in programma giovedì 10 settembre. È praticamente scontato che Mbappé non sarà a disposizione di Thomas Tuchel. Ma al momento lo svolgimento stesso della partita è a rischio, in attesa di eseguire ulteriori test su altri calciatori del PSG e della nazionale francese. Sono risultati positivi al coronavirus nelle settimane scorse Paul Pogba (Manchester United), Tanguy Ndombele (Tottenham) e Houssem Aouar (Lione).

Tra i giocatori del Paris Saint-Germain avevano inoltre già contratto il coronavirus in sei: Neymar, Angel Di Maria, Mauro Icardi, Leandro Paredes, Marquinhos e Keylor Navas. Secondo il protocollo sanitario inoltrato la settimana scorsa dalla Ligue 1 alle squadre la presenza di più di tre tamponi positivi in un club è sufficiente a determinare il rinvio di una partita in programma.