Nations League, Slovenia-Moldavia e Kosovo-Grecia

Nations League
(Bigstockphoto/Katatonia82)

Nations League, Slovenia-Moldavia e Kosovo-Grecia sono due partite della seconda giornata e si giocano domenica: pronostici e analisi.  

SLOVENIA – MOLDAVIA | domenica ore 18:00

L’indisponibilità di Josip Ilicic, alle prese ormai da tempo con problemi personali, rappresenta un grande inconveniente non soltanto per l’Atalanta, ma ovviamente anche per la nazionale slovena. In occasione dello scialbo pareggio per 0-0 contro la Grecia, l’assenza del talentuoso calciatore mancino si è fatta sentire molto.

La Moldavia non sembra poter rappresentare un ostacolo insuperabile. Nella seconda giornata del gruppo 3 della League C della Nations League, dunque, la selezione allenata da Matjaz Kek dovrebbe essere in grado di ottenere una vittoria: difficilmente, però, sarà in grado di dilagare.

A Ljubljana, gli ospiti – reduci da otto sconfitte e un pareggio negli ultimi nove match disputati – giocheranno verosimilmente con grande prudenza, nel tentativo di evitare quantomeno un passivo troppo elevato. Senza Ilicic, la Slovenia rischierà di creare poche nitide occasioni da gol e di non riuscire a sorprendere con continuità i propri avversari.

Il pronostico

I gol complessivi saranno verosimilmente non più di tre. Una vittoria della Slovenia è probabile.

Nations League: le probabili formazioni di Slovenia-Moldavia

SLOVENIA (4-4-2): Oblak; Stojanovic, Blazic, Mevlja, Balkovec; Rep, Bijol, Vetrih, Bohar; Vuckic, Sporar.
MOLDAVIA (3-5-2): Coselev; Mudrac, Posmac, Armas; Platica, Rata, Ionita, Carp, Reabciuk; Nicolaescu, Caimacov.

POSSIBILE RISULTATO: 1-0

Leggi anche: Nations League, Ungheria-Russia e Serbia-Turchia: pronostici

KOSOVO – GRECIA | domenica ore 20:45

La nazionale di calcio del Kosovo ha una storia molto breve: è affiliata alla UEFA e alla FIFA soltanto dal mese di maggio del 2016. Dopo aver avuto inizialmente alcuni problemi più che comprensibili, è cresciuta in modo davvero notevole: l’arrivo di Bernard Challandes nel ruolo di commissario tecnico ha decisamente aiutato questa selezione, peraltro non priva di calciatori validi, che adesso stanno trovando la giusta coesione e acquisendo la necessaria esperienza, anche e soprattutto grazie a una guida così importante in panchina.

La Grecia è ormai lontana dagli ottimi livelli di rendimento raggiunti nel 2004, anno in cui conquistò un clamoroso titolo europeo. Continua a puntare soprattutto su una solida organizzazione difensiva, caratteristica alla quale si affida storicamente, ma non sta più centrando grandi traguardi.

A Pristina, i padroni di casa potrebbero trovare pochi spazi, ma riusciranno verosimilmente a gestire senza troppi problemi la fase di non possesso palla e a ottenere un risultato utile.

Il pronostico

I gol totali saranno presumibilmente non più di tre. Il Kosovo potrebbe uscire imbattuto da questa partita.

Nations League: le probabili formazioni di Kosovo-Grecia

KOSOVO (4-2-3-1): Muric; Vojvoda, Rrahmani, Aliti, Paqarada; Kryeziu, Shala; Rashica, Berisha, Zeneli; Kololli.
GRECIA (4-2-3-1): Barkas; Bakakis, Svarnas, Siovas, Giannoulis; Kourbelis, Zeca; Limnios, Bakasetas, Mantalos; Pavlidis.

POSSIBILE RISULTATO: 1-0