Ucraina-Svizzera, Nations League: formazioni, pronostici

Ucraina-Spagna
(Bigstockphoto/Katatonia82)

Ucraina-Svizzera è una partita della prima giornata della Nations League e si gioca giovedì alle 20.45: statistiche, probabili formazioni e pronostici.

UCRAINA – SVIZZERA | giovedì ore 20.45

Malgrado siano inserite in un girone di ferro insieme alle più quotate Germania e Spagna, l’Ucraina di Shevchenko e la Svizzera dell’ex laziale Petkovic sembrano avere le carte in regola per poter sorprendere e ribaltare i pronostici di questo Gruppo 4 della Nations League. O quantomeno rendere difficile il percorso di tedeschi e spagnoli. Prima che il mondo del calcio si fermasse a causa della pandemia, erano due nazionali che scoppiavano di salute.

L’Ucraina, che in questa competizione è stata di recente promossa dalla Lega B, lo scorso novembre aveva chiuso il girone di qualificazione agli Europei (poi rinviati al 2021) al primo posto davanti al Portogallo di Cristiano Ronaldo, quasi a punteggio pieno. L’ex stella del Milan ha saputo ricostruire un gruppo che si poggia sia sull’esperienza (Pyatov, Sydorchuk, Yarmolenko, l’oriundo Junior Moraes) e sia sull’imprevedibilità dei giovani (Zinchenko, Tsyhankov). Senza dimenticare Malinovskyi, autore di un gran finale di stagione nell’Atalanta.

La Svizzera è pure reduce da un ottimo torneo di qualificazione, concluso con 17 punti davanti a Danimarca e Irlanda. La nazionale rossocrociata aveva ben figurato anche nella scorsa Nations League, approdando in semifinale dove fu sconfitta dal Portogallo che poi alzò il trofeo.

Si prevede un match abbastanza combattuto ed equilibrato, con l’Ucraina leggermente favorita per via del fattore campo e delle assenze pesanti che riguardano la Svizzera. Essendo capitate in un girone complicato, chi perde questo match potrebbe vedere compromesso il proprio cammino nel torneo.

Leggi anche: Germania-Spagna, Nations League: probabili formazioni e pronostici

Ucraina-Svizzera
Ruslan Malinovskyi, centrocampista dell’Atalanta (Bigstockphoto/canno73)

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore svizzero Petkovic ha escluso dalle convocazioni gli infortunati Shaqiri e Freuler. Ci sarà invece l’esterno Rodriguez, appena passato dal Milan al Torino. Nel ruolo di terminale d’attacco è favorito l’ex Frosinone Crotone Arlind Ajeti.

Shevchenko davanti si affiderà al tridente composto da Yarmolenko, Moraes e Tsyhankov. A centrocampo il pilastro sarà Malinovskyi, che in Italia ormai conosciamo bene, affiancato da Sydorchuk e Kovalenko. L’esterno sinistro del Manchester City, Zinchenko, dovrebbe partire dal primo minuto.

Il pronostico

L’Ucraina dovrebbe evitare la sconfitta in una partita da meno di quattro gol complessivi

Le probabili formazioni di Germania-Spagna

UCRAINA (4-3-3): Pyatov; Karavayev, Kryvtsov, Matviyenko, Zinchenko; Malinovskyi, Kovalenko, Sydorchuk; Yarmolenko, Junior Moraes, Tsyhankov.
SVIZZERA (3-4-3): Sommer; Elvedi, Akanji, Rodriguez; Mbabu, Xhaka, Zakaria, Benito; Fassnacht, Ajeti, Steffen.

POSSIBILE RISULTATO: 1-0